Come sappiamo i Lakers non stanno passando un bel periodo anche col ritorno di Anthony Davis (https://www.persemprenews.it/home-page/anthony-davis/). I campioni in carica si trovano ora al settimo posto della Western Conference, quindi non ai Playoff. Ora come ora dovrebbero affrontare i Golden State Warriors di Stephen Curry ai Play-In per guadagnarsi un posto. Proprio stanotte è andato in onda uno dei possibili primi turni dei playoff. La partita in questione è Los Angeles Lakers-Phoenix Suns, allo Staples Center. La partita è terminata 123-110 per i Lakers con dominatore assoluto, Anthony Davis con i suoi 42 punti e 12 rimbalzi. Non bastano ai Suns i 21 punti di Devin Booker. Ecco il video degli Highlights della partita:

Anthony Davis carica i suoi

Nel postgame, Anthony Davis ha espresso la sua riguardo la prestazione e sul futuro di questi Lakers:

“Mi sento sempre meglio ad ogni partita, sto ritrovando pian piano un po’ del mio gioco. Sto andando nella direzione giusta. Penso anche che il mio stato d’animo sia cambiato: ora sono in modalità attacco. All’inizio della stagione stavo cercando di guardare l’obiettivo finale e di coinvolgere i ragazzi, per farli abituare al nostro sistema. Quindi ho lasciato fare un po’ agli altri. Ora faccio un passo avanti.”

“Abbiamo avuto infortuni, giocatori assenti a causa del COVID-19, abbiamo avuto una offseason ridotta. Abbiamo tutte le scuse possibili, tutte le opportunità per usare quelle scuse, ma i campioni non trovano scuse. I campioni trovano un modo per portare a termine il proprio lavoro.”

“Dobbiamo capire che le squadre stanno inviando un messaggio in questo periodo dell’anno. Abbiamo giocato contro una squadra di Playoff, una squadra che potremmo affrontare al primo turno e ho avuto la sensazione che stasera ci stessero mandando un messaggio.”

A queste si aggiungono anche le parole di Coach Vogel su AD:

“Ci dà l’esempio. Quando gioca come ha fatto nelle ultime due partite cercando di dominare, allora tutti gli altri sono un po’ più fiduciosi su quello che saremo in grado di fare sul campo.”

Nessuno ha visto per ora le vere potenzialità di questi Lakers con l’arrivo di Drummond, ma nel dubbio mai scommettere contro i campioni in carica e soprattutto contro LeBron James.