• Tempo di Lettura:2Minuti

Il pilota monegasco, Charles Leclerc, ha parlato nella conferenza stampa del GP di Jeddah, in Arabia Saudita. Queste le sue parole alla vigilia delle FP1 in programma domani alle ore 14:30.

Le prime impressioni dopo il GP del Bahrain.
“Meglio di come ci aspettavamo, ma è presto per dire come vanno realmente le cose. Speriamo di aver risolto i problemi ai freni. Per ora non possiamo battere Red Bull, ma la macchina è in una situazione migliore. Ma va detto che Max continua ad essere avanti”

Il lavoro da parte del team e la volontà di alzare l’asticella.
“Momento positivo nel team dopo lo slancio preso nella seconda parte del 2023. Sappiamo su cosa lavorare e la macchina sta rispondendo come volevamo. Speriamo con gli aggiornamenti di poter mettere più pressione di ora”

Sul problema ai freni riscontrato nel GP del Bahrain.
“Siamo concentrati sui problemi avuti con i freni in Bahrain e vedremo. Non so cosa aspettarmi, ma è difficile valutare dopo una gara. Di sicuro lavoreremo per vincere. Problemi ai freni anche nei test? No. Il problema ai freni non è dipeso dal surriscaldamento e non si è mai presentato prima. Non mi aspetto si verifichi di nuovo”

Sulle prossime gare.
“Non so se saremo più vicini alla Red Bull. Mi sono sentito più forte nelle curve a media velocità a Sakhir. Serve qualche gara in più per capire i nostri punti deboli e quelli di forza”