• Tempo di Lettura:3Minuti

Fotografato all’uscita del tribunale di Fairfax, in Virginia, Johnny Depp appare serio e pensieroso mentre fuma un sigaro, accompagnato all’auto dal suo difensore.

Non è stata una udienza facile quella di oggi, in cui l’attore ha dovuto assistere alla testimonianza della sua accusatrice, Amber Heard.

Dinanzi alla odierna deposizione dell’ex moglie, Depp assiste senza accennare sorrisi o battute come invece aveva fatti precedentemente. Difatti l’attore era stato immortalato sorridente dai fotografi in aula, mentre l’ex compagna raccontava di un episodio di violenza. Amber Heard aveva dichiarato che l’ex marito avrebbe fatto ricorso alla violenza quando, nella roulette che aveva appena distrutto, le strappò i vestiti alla ricerca della sua cocaina.

Oggi la Heard è apparsa composta e visibilmente turbata, convincendo tutti coloro che hanno ascoltato la sua testimonianza grazie ai minuziosi dettagli forniti. L’attrice, che probabilmente perderà i suo ruolo nel film Aquaman ha rivelato alcuni episodi vissuti in prima persona, collocandovi testimoni oculari che avrebbero assistito alle violenze perpetrate da Depp.

La testimonianza della Heard

Amber Heard avvalora la sua dichiarazione facendo riferimento ad episodi in cui erano presenti anche i suoi figli, in particolare Lily-Rose, che all’epoca dei fatti aveva solo 14 anni. La figlia di Depp e Vanessa Paradis, secondo quanto sostenuto dalla Heard, avrebbe avuto paura del padre tanto da soffrire di attacchi di panico durante un viaggio in elicottero in direzione dell’isola privata di ‘Jack Sparrow’. E ancora, la stessa Lily-Rose sarebbe scoppiata a piangere nel corso di un viaggio in barca dinanzi al padre che, visibilmente ubriaco, sbatté la ex moglie contro il muro della cabina. A quel punto minacciò di ucciderla. Eppure la Heard non decise di lasciarlo perché, come lei stessa ha ammesso, Depp la ‘viziava’ con regali costosi ed affettuose attenzioni, dichiarando oltretutto che le salvò la vita.

E in effetti, la dipendenza dell’attore da alcol e droghe non è mai stata celata, neppure dallo stesso Depp. Tuttavia ha affermato che l’infanzia violenta da lui vissuta lo ha reso il tipo di genitore che non farebbe mai del male a nessuno, tantomeno ai suoi affetti più cari.

L’episodio che incastra l’attore

Ha dunque suscitato particolare sgomento un video mostrato alla giuria, in cui Johnny e Amber combattono nella loro cucina. In aggiunta, l’attrice ha testimoniato che Depp sarebbe stato ‘così ubriaco e sballato da svenire nel suo stesso vomito’. Ha anche detto: “La prima volta che Depp mi ha colpita non la dimenticherò mai… mi ha cambiato la vita. Eravamo seduti su un divano, dinanzi ad un barattolo di cocaina, quando gli ho chiesto di uno dei suoi tatuaggi, il “Winona Forever” che aveva modificato in “Wino Forever”. A quel punto mi ha schiaffeggiato in faccia”.

Poi aggiunge: “Non ho pianto ma ho riso perché non sapevo cos’altro fare. Ho pensato: ‘Deve essere uno scherzo’… credendo che anche lui avrebbe iniziato a ridere”. E invece, Depp ha detto: “Pensi che sia divertente, cagna?”, schiaffeggiandola nuovamente, così forte che ha perso l’equilibrio. “Naturalmente, si è immediatamente inginocchiato, chiedendomi perdono e ha promesso che non sarebbe successo mai più”.

A quanto pare, la guardia del corpo di Depp ha visto la Heard dopo che l’attore l’ha schiaffeggiata in una stanza d’albergo, con il naso sanguinante.

Durante la maggior parte della testimonianza della Heard, l’attore non l’ha mai guardata: niente più orsetti gommosi e strizzatine d’occhio alla giuria.