• Tempo di Lettura:2Minuti

E’ stata svelata la Mercedes-AMG F1 W15 grazie ad un enorme lavoro realizzato dalle fabbriche di Brackley e Brixworth. Il team della casa della Stella ha lavorato duramente su un progetto iniziato quasi 12 mesi fa. All’indomani del deludente Gran Premio del Bahrein del 2023, la Mercedes ha stabilita una nuova direzione, dando inizio a un periodo di rinnovamento. Nonostante i limiti dell’architettura preesistente del W14, ci sono stati progressi tangibili. Una battaglia combattuta durata un anno ha fruttato il secondo posto nel Campionato Costruttori di F1.

Un’altra differenza visibile con il W15? La livrea. Nell’anno in cui le iconiche Frecce d’Argento festeggiano il loro 90° anniversario, il celebre argento ritorna per affiancare l’iconico nero delle ultime stagioni. La nuova livrea riflette la forza commerciale della squadra, così come le notizie recenti. La sezione del muso si trasforma quindi in argento, con l’iconico motivo a stella a tre punte sul coperchio del motore. Il caratteristico rosso INEOS “Toto Rosso” è presente prevalentemente sull’alettone posteriore e sul roll-hoop in un omaggio a INEOS Sport, con il verde PETRONAS che fornisce un flusso dinamico attraverso l’auto. Eliminare le prestazioni incoerenti del W14 e il suo retrotreno a volte dispettoso è stato un obiettivo tecnico chiave.

Le prestazioni sono sempre state in prima linea nelle nostre menti con la livrea nera lo scorso anno”, ha spiegato Toto Wolf, Team Principal della Mercedes. “Il peso è un fattore cruciale nell’attuale generazione di automobili. Sapevamo che, una volta che fossimo stati nelle condizioni di farlo, avremmo riportato l’argento della Mercedes per accompagnare il nero che è diventato un pilastro dell’identità della nostra squadra. La livrea riflette davvero chi siamo come squadra, con i colori distintivi di INEOS e PETRONAS che forniscono importanti punti salienti”.

Lewis Hamilton, al suo ultimo anno in Mercedes, e George Russell hanno commentato la vettura: “Abbiamo imparato e siamo cresciuti come squadra nelle ultime due stagioni”, ha commentato Russell. “Credo davvero che il viaggio che abbiamo intrapreso ci renderà più forti nel lungo periodo. L’intero team ha lavorato incredibilmente duramente e speriamo di aver fatto un passo avanti con la W15W.”

Se non ti senti a tuo agio con la macchina, non sei in grado di ottenere il massimo delle prestazioni. Un’auto più stabile e più prevedibile ci consentirà di estrarre il potenziale non solo dall’auto, ma da noi stessi come piloti”, ha spiegato Lewis Hamilton.