• Tempo di Lettura:1Minuto

La National Aeronautics and Space Administration (NASA) degli Stati Uniti ha mostrato sul suo sito web la prima immagine scattata per scopi scientifici utilizzando il telescopio James Webb.

L’agenzia spaziale statunitense ha affermato in una dichiarazione che si tratta “dell’immagine a infrarossi più profonda e chiara dell’universo lontano fino ad oggi”. Come ha notato il capo della NASA Bill Nelson, l’immagine cattura “una piccola parte dell’Universo”. “Stiamo guardando più di 13 miliardi di anni fa”, ha aggiunto. “La luce viaggia a 186.000 miglia al secondo (299.792.458 m/s) e quella luce di uno di quei puntini che vedi viaggia da oltre 13 miliardi di anni”, ha detto Nelson alla Casa Bianca.

Come ha assicurato il direttore del dipartimento spaziale, le immagini che verranno scattate con l’ausilio del telescopio permetteranno di ottenere dati sulla “composizione chimica delle atmosfere dei pianeti”. Secondo Nelson, sulla base di queste informazioni, gli esperti saranno in grado di trarre conclusioni sul fatto che “questi pianeti siano adatti alla vita”.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha definito il telescopio “una nuova finestra sulla storia del nostro universo”. Secondo lui, l’immagine pubblicata consente di vedere “il primo scorcio di luce attraverso questa finestra”. 

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it