• Tempo di Lettura:2Minuti

Brasilia, BrasileUn morto di COVID-19 ogni 50 secondi, queste le ultime stime relative allo stato sudamericano. Lo riportano EFE e Folha International, rispettabili agenzie di stampa. La situazione nel Paese del governo Bolsonaro è critica, e le cifre lo confermano

Ti consigliamo questo – Istat: 2 milioni di famiglie italiane in povertà assoluta nel 2020, mai così da 15 anni

42 giorni di inferno

È il 42esimo giorno di fila che i morti da coronavirus superano la soglia dei 1000. Questo quanto riportato dalle fonti istituzionali. Solo mercoledì, in 24 ore, il paese ha registrato 1,910 morti raggiungendo una preoccupantissima stima di un morto ogni 50 secondi. Per il quinto giorno consecutivo si è superata la soglia record di 1,332 morti.

Ieri i morti sono stati sono stati invece 1,726. Numeri definiti come un “tuffo nella pandemia”. In aggiunta a questi numeri, si stimano attualmente circa 75,000 contagi. Il record è arrivato lo scorso 8 gennaio con 84,977 infetti da COVID-19. Attualmente il numero totale di morti dall’inizio della pandemia in Brasile è di 259,402 , destinato a salire ancora notevolmente.

I casi totali di contagio, invece, sono (alle stime di ieri 4 marzo), 10.722,221. Dall’inizio della pandemia il Brasile vive un continuo stato di deficit sanitario. Per questo motivo martedì in 10 capitali del Paese si è registrato il 90% delle terapie intensive occupate.

Ti consigliamo questo – Zingaretti: “Mi vergogno che nel Pd si parli solo di poltrone mentre esplode la terza ondata del Covid”

I vaccini di Pfizer: Bolsonaro chiude la trattativa

Nella giornata di mercoledì il governo brasiliano ha dichiarato di aver concluso una trattativa con Pfizer – BioNtech per la fornitura di dosi vaccinali. Il Paese governato da Jair Bolsonaro conta una popolazione di circa 210 milioni di persone.

La trattativa comprende la fornitura di 99 milioni di dosi così ripartite: 9 milioni per giugno, 30 milioni per settembre ed altri 60 per dicembre. Al momento il piano vaccinale del paese è uno dei più lenti al mondo, mentre le morti da COVID-19 in Brasile continuano ad aumentare vertiginosamente.

FONTE: Folha International, EFE

Ti consigliamo questo – 500 mila indigeni brasiliani senza vaccino Covid, la decisione di Bolsonaro

Segui anche PerSempreCalcio.it