È ufficiale, il Neverland Ranch di Michael Jackson è stato venduto. Per una somma di 22 milioni di dollari, la casa del Re del Pop è stata acquisita dal miliardario Ron Burkle. La notizia è stata riportata dal Wall Street Journal, con tanto di dichiarazioni ufficiali del portavoce di Burkle.

Neverland Ranch, il regno di MJ

Tutti sappiamo che Michael Jackson, il Re del Pop, ha lasciato una immensa eredità ai propri figli e familiari. Sia in danaro che in proprietà. Neverland Ranch era la casa dove Mike abitava e aveva deciso, col passare degli anni, di costruire questo fortino del divertimento a tema Disneyland.

Neverland Ranch
Una veduta di Neverland Ranch, California: ph. dal web

Neverland Ranch è estesa su 2.700 acri, vale a dire circa 11.000 metri quadrati a Los Olivos, una cittadina a meno di 12 chilometri da Los Alamos, California.

La ormai ex proprietà della famiglia Jackson comprende un’abitazione principale di 1.161 metri quadri, una piscina di più di 340 metri quadrati e un cinema privato con ben 50 posti. Inoltre comprende, oltre a varie e numerose giostre in stile Disneyland, una stazione ferroviaria nello stesso stile.

Potrebbe interessarti anche questo – PAPA FRANCESCO SI DIMETTE ENTRO IL 31 DICEMBRE 2020?

I casi di abusi su minori: l’ombra su MJ

Gli scandali che hanno avvolto nel mistero la vita dell’ex componente dei Jackson 5 nel tempo, sono molteplici. Tra questi spiccano le accuse per molestie sessuali su minori avvenute a Neverland Ranch.

Neverland Ranch
Michael Jackson: ph. dal web

La storia, riportata fedelmente dal documentario “Leaving Neverland”, coprodotto da HBO e Channel 4, racconta i lati oscuri della questione molestie. Difatti, due dei più celebri accusatori, James Safechuck e Wade Robson, all’epoca 10 e 7 anni, erano solo due delle decine di bambini nell’occhio dello scandalo.

Tante voci riguardo la questione, però, sono state smentite. Indiscrezioni affermano addirittura che il più dei bambini abbiano usato la forza mediatica presente attorno alla casa di Mike per fare qualche soldo tramite una causa, d’accordo con i genitori.

Potrebbe interessarti anche questo – Covid 19, il 27 è il V-day

L’acquisto di Burkle

Neverland Ranch, dopo gli scandali di abusi, ha visto crollare notevolmente la sua quotazione.

Al 2016 il prezzo d’asta dell’impero stile Disney creato da Jackson si aggirava attorno ai 100 milioni di dollari. L’anno dopo un ulteriore ribasso ha fatto scendere la quotazione di più del 25 per cento, 67 milioni di euro.

Neverland Ranch
Una delle Soho House: ph. dal web

Ronald Burkle è un miliardario del Montana già legato in passato al deceduto Michael. L’uomo d’affari aveva fondato assieme a Jackson la società di investimenti Yucaipa Companies.

Proprio nelle scorse ore lo stesso tycoon del Montana ha chiuso una trattativa d’acquisto del ranch per 22 milioni di dollari. Cifra indicatrice del fatto che le quote azionarie della tenuta erano ulteriormente ribassate con il tempo.

La “casa di Peter Pan”, quindi, diventerà con ogni probabilità la sede di un club privato, Soho House, riservato solo a soci. Questo club, del quale fanno parte personalità di rilievo del mondo degli affari, ha sede già a Los Angeles, Miami, New York e Toronto.

Potrebbe interessarti anche questo – Vigilia di Natale: tutti i film in programmazione, streaming e musica

Segui PerSempreCalcio.it