• Tempo di Lettura:1Minuto

La Russia smentisce i media. Nessuno scambio con i marine del Battaglione Azov. A chiarire la vicenda è il negoziatore di Mosca Leonid Slutsky. Il presidente della Commissione per gli affari esteri della Duma, su Telegram (fonte La Stampa) scrive: “La mia opinione non è cambiata: non ci dovrebbe essere uno scambio con i combattenti dell’Azov, che sono banditi nella Federazione russa, ed il loro destino dovrebbe essere deciso dal tribunale”. E aggiunge: “ai media “piace prendere delle citazioni fuori contesto” esortandoli a evitare di fare “sensazionalismo dal nulla”. (Foto d’archivio)