• Tempo di Lettura:2Minuti

Nei giorni scorsi il tribunale di New York ha emesso una sentenza storica nei confronti di Donald Trump. Il Tycoon, infatti, è il primo ex Presidente degli Stati Uniti a essere condannato ad essere ritenuto colpevole di un crimine. Nello specifico il magnate americano è stato condannato per i 130 mila dollari dati in nero all’ex pornostar Stormy Daniels, al secolo Stephanie Gregory Clifford. In quell’occasione, Trump, aveva comprato il silenzio dell’attrice hard dopo un rapporto sessuale avuto nel 2016, durante la campagna elettorale delle elezioni presidenziali. I reati di cui si è macchiato l’ex inquilino della Casa Bianca sono falsificazione delle dichiarazioni finanziarie e la violazione la legge elettorale.

Nei prossimi giorni si conoscerà quale sarà il futuro del leader del Partito Repubblicano, dal momento che i Tycoon è impegnato con la campagna elettorale in vista delle elezioni Presidenziali in programma il prossimo 5 novembre.

trump sneakers

A pochi giorni dalla sentenza del tribunale Stormy Daniels, intervistata dal quotidiano britannico The Mirror, ha parlato della condanna di Donald Trump, di seguito le sue dichiarazioni riportate da Sky Tg24:

“Imprigionatelo subito. Dovrebbe essere condannato al carcere e a qualche servizio sociale per i meno fortunati, o a fare volontariamente da sacco da boxe in un rifugio per donne”.