• Tempo di Lettura:1Minuto

Vaiolo delle scimmie in evoluzione. Sono infatti 92 i casi accertati finora, come segnale l’OMS (Fonte Ansa). In 12 Paesi: Australia, Belgio, Canada, Francia, Germania, Italia, Olanda, Portogallo, Spagna, Svezia, Regno Unito e Stati Uniti d’America.

“Ci saranno più casi di vaiolo delle scimmie identificati man mano che la sorveglianza si espande nei paesi non endemici”. “Le attuali prove disponibili – sostiene l’Organizzazione – suggeriscono che a rischio sono quelli che hanno avuto uno stretto contatto fisico con qualcuno con il vaiolo delle scimmie. Mentre sono sintomatici”. I paesi endemici del vaiolo delle scimmie sono: Benin, Camerun, Repubblica Centrafricana, Repubblica Democratica del Congo. Ed ancora, Gabon, Ghana (identificato solo negli animali). Costa d’Avorio, Liberia, Nigeria, Repubblica del Congo e Sierra Leone.