• Tempo di Lettura:1Minuto

Estate, tempo di viaggi. Ma il rischio contagio da Covid pende come una spada di Damocle sulla testa di tutti i viaggiatori.  A lanciare l’allarme sulla Grecia, meta estiva preferita di tantissimi giovani, la Farnesina. “Qualsiasi spostamento, in questo periodo, può comportare un rischio sanitario. In molte isole greche, inclusa Corfù, la presenza di stranieri risultati positivi è significativa. E sta comportando rallentamenti e difficoltà alle autorità sanitarie locali nel reperire alloggi adeguati nei Covid-hotel”. Così difatti scrive l’Unità di crisi della Farnesina ad una società che ha organizzato un viaggio in Grecia, con partenza il 23 luglio, di 400 ragazzi italiani. Nella missiva – secondo quanto appreso – si invitano gli organizzatori ad informare “anche i familiari dei ragazzi” dei rischi e “dei possibili costi aggiuntivi” legati a questi viaggi. 

Seguici anche su http://www.persemprecalcio.it