Conosciamo AINER, un’organizzazione no profit a sostegno dei neonati, dei lattanti e degli infanti colpiti dalla Malattia da Reflusso Gastro Esofageo (MRGE) che si occupa di dare il giusto supporto informativo e morale alle famiglie attraverso una campagna di sensibilizzazione, ricerca e promozione scientifica della patologia. In particolare, l’Associazione vuole condividere informazioni su questo tema, in modo tale da poterlo riconoscere e affrontare, migliorando la qualità di vita dell’infante e dell’intera famiglia.

Gli obiettivi di AINER sono:

  • fornire un servizio informativo atto a dare piena conoscenza dei sintomi e delle cause del reflusso neonatale;
  • creare una comunità di pazienti e famiglie i cui membri possano contare sul sostegno reciproco e avere un costante scambio d’informazioni (mediche e di ordine pratico) attraverso ogni forma di comunicazione e iniziativa;
  • sensibilizzare l’opinione pubblica, attraverso tutti i mezzi d’informazione e le istituzioni affinché emergano le problematiche e le esigenze delle famiglie che combattono con questo disturbo;
  • ottimizzare la qualità e l’efficacia delle cure per la malattia da reflusso gastroesofageo neonatale e le patologie associate, nonché l’assistenza socio-sanitaria ai piccoli pazienti ed alle loro famiglie.
  • organizzare un servizio d’informazione e supporto al fine di indirizzare le famiglie verso medici o figure specializzate sensibili all’argomento come pediatri gastroenterologi, ostetriche, osteopati e consulenti neonatali;
  • favorire lo scambio e il confronto fra pediatri e/o figure specializzate che si occupano del reflusso neonatale e delle patologie correlate.

Ulteriori approfondimenti su www.ainer.it