• Tempo di Lettura:1Minuto

Roma, 42enne arrestato con l’accusa di violenza fisica e minacce nei confronti della compagna. Minacce che si sono trasformate in azione. Infatti, l’uomo ha successivamente incendiato la casa della vittima nel quartiere di Tor Bella Monaca, fortunatamente, non presente all’interno dell’abitazione in quel momento. Diversi testimoni di via San Giovanni La Punta, hanno immediatamente indicato il compagno della donna come colpevole ai carabinieri intervenuti sul posto. L’uomo è già noto alle forze dell’ordine per diversi arresti, attualmente obbligato a firmare in caserma per reati legati allo spaccio di stupefacenti. La compagna, invece, ha finalmente denunciato le diverse percosse ricevute dall’uomo documentate con i referti medici, le continue minacce anche di morte e diverse violenze fisiche e sessuali. L’uomo è stato trovato a distanza di 400 metri dalla casa incendiata.