• Tempo di Lettura:3Minuti

Beach Rugby, il Trofeo Italiano è andato in scena lo scorso week end. Si è giocato in Puglia, Sardegna e Sicilia. Il 9 luglio a Sinnai e Torre San Giovanni, il 10 a Catania. Un solo week end dal Master Finale di Terracina il 30 luglio. Le qualificazioni entrano nella fase calda.

Beach Rugby, la tappa del Trofeo Italiano si è svolta il 9 e 10 luglio

Sinnai, valido per la Sardinia Rugby Cup:

Sulla sabbia bianca della spiaggia di Solanas, frazione di Sinnai (CA),  sabato 9 luglio. Chiosco ospitante La Scogliera. Si comincia alle 10:00 con il Minirugby. Al termine consegnate le medaglie, mentre ai debuttanti è stato consegnato l’ambito certificato di “Amico/a del Rugby” di Promozione & Sviluppo. Alle 11:30 il turno dell’Under 15 e 17. Poi  la sentitissima sfida Genitori Vs Figli e Mamme Vs Papà. A conclusione, consegnate le medaglie e nominato il Man of the Match, Mattia Zedda, premiato dal tecnico di categoria, Dino Platino. Alle 16:00 il via alle gare del Trofeo Italiano Beach Rugby.  Prima di iniziare un commosso ricordo  di Yuri Laconi. Tutti gli atleti uniti in un minuto di raccoglimento per il giocatore del 7 Fradis RC, venuto a mancare pochi giorni fa a causa di un incidente stradale.

La classifica finale:

  1. Oristano + Capoterra
  2. Sinnai 7 Fradis RC
  3. Alghero

Torre San Giovanni – Lecce, 09/07/22, presso Lido Onda Marina, 13ª Edizione del Magna Grecia Beach Rugby Cup tappa ufficiale del Trofeo Beach Rugby.

La serata di giovedì si apre con la presentazione del libro “Fuori dalla Mischia – Lettera a mio figlio sul Rugby, l’Amore, la Vita” organizzata dal Salento Rugby ad Aradeo. Ospite d’onore l’autore ed ex Azzurro Maxime Mbandà, Cavaliere dell’Ordine al Merito della repubblica Italiana, per il quale sono scese in Piazza San Nicola le categorie Minirugby del Club. Otto le squadre maschili iscritte, andate a sfidarsi per l’ambita “Trozzella” che spetta al vincitore. Quattro selezioni pugliesi, tre laziali ed una campana suddivise in 2 gironi all’italiana. 18 Partite in programma, intervallate da esibizioni:

  • Old: Tigri Bari, Salento Old Rugby Club e All Bluff.
  • Senior Femminile: Le ragazze delle Bears Capurso, Bees Bisceglie, Granata Rugby Club e Salento Rugby. 

Il gruppo dei “Delinquenti prestati al Mondo della palla ovale”, hanno incoronato Luca Ercolani quale “Miglior Delinquente del Torneo”.

Classifica finale:

  1. Crazy Crabs
  2. The Rockets
  3. Pirati Nisida
  4. Crazy Rats
  5. Tigri Bari
  6. Appia Rugby Brindisi
  7. Salento Rugby
  8. Hellfish Team Puglia

CATANIA:

In Sicilia in scena la terza ed ultima tappa valida per il Trofeo Italiano di Beach Rugby 2022. Tre squadre iscritte, I Maledetti, Astropanda Messina e Cus Catania.

Le partite:

Astropanda Messina – Cus Catania 6 – 3
I Maledetti – Asatrpanda Messina 10 – 2
I Maledetti – Cus Catania 8 – 3

La classifica finale:

  1. I Maledetti
  2. Astropanda Messina 
  3. Cus Catania 
Beach Rugby
Beach Rugby
Beach Rugby

Seguiteci su https://www.facebook.com/persemprenews/, https://twitter.com/home, https://www.youtube.com/channel/UCNzxyM-tIFWLypMDDgaZA_Q, https://www.instagram.com/persemprenews_/, https://vm.tiktok.com/ZMLLjUtmA/