• Tempo di Lettura:1Minuto

Un ordigno rudimentale è stato fatto esplodere nella notte, in uno dei quartieri della zona orientale della città. Non ci sarebbero vittime ma lo spavento per la forte deflagrazione ha seminato il panico tra i residenti, svegliatisi di soprassalto, di via Luigi Crisconio. Secondo una prima ricostruzione fatta dagli investigatori, sul posto anche i vigili del fuoco e gli agenti della polizia municipale, la bomba sarebbe stata messa in un bidone dell’immondizia e poi fatta esplodere. Andati in frantumi i vetri di finestre e balconi mentre sono state danneggiate diverse auto Si indaga su un atto intimidatorio. Nella zona abitano alcuni pregiudicati. Appena tre giorni fa nello stesso quartiere è stato consumato un agguato di camorra, con un morto ed un ferito grave. Per ora, un collegamento tra i due episodi è una possibile ipotesi investigativa.