• Tempo di Lettura:3Minuti

Chi siamo, cosa vogliamo, dove stiamo andando? Interrogativi che impongono una seria riflessione, sul modus agendi di una societa’ che ha bisogno di risposte, certezze , soluzioni. La pandemia, ha smantellato il sistema uomo, in vigore da anni. Il caos governa le coscienze, detta nuove regole, incompatibili con schemi di vita consolidati.

L’ aumento dei contagi per libertà ritrovata , risveglia le paure, ricomincia il gioco delle parti. Macron annuncia alla Nazione , lo stato di emergenza, Green.Pass, dal 1 Agosto, esteso a tutti i locali pubblici. In Italia si riparla di zone gialle, in 7 Regioni, Campania, Molise , Sicilia , Trentino, Marche, Sardegna, previsioni di risalita al 30% entro fine agosto. Fiato alle trombe per chiamare a rapporto gli indecisi sul vaccino, non e’ obbligatorio si ribadisce , ma necessario per garantire l’ immunità di gregge.

Pubblica Amministrazione. Fa notizia, la decisione del sindaco di Fano che richiama in servizio i 450 dipendenti in smart working. Rivolta dei sindacati in difesa dei lavoratori poco propensi al rientro. “Troppo comodo lavorare a casa in pantofole e con meno stress da traffico , da parcheggio, da contestazioni di sportello e varie , più economico ricevere lo stipendio senza problemi , il cittadino fuori sempre più solo. Draghi e Cartabia , in visita nel Carcere degli abusi di Capua Vetere promettono la tanto decantata riforma, gli animi si rasserenano, la Pena dichiara Draghi e’ riabilitazione non sopruso.

Detenuti invocano l’ indulto, allo studio pene alternative in base ai reati. Scontri accesi in Parlamento sulla legge Zan, irremovibile il Pd ,contrario ad ogni tipo di discussione e modifiche di articoli avanzate dal Centro destra e Italia viva. Conclamata ostilita’ nei confronti dell’ indottrinamento scolastico a partire dalle elementari. La scelta di cambiare genere e’ dolorosa e richiede maturità, precedenti tesi pubblici da chi l’ha effettuata dimostrano insofferenze nel cambio e ripensamenti nel ritornare allo status quo, cambiare genere anche in.presenza di condizioni evidenti non e’ come scegliere un gelato, che sapore ti piace?

Italiani divisi e scontenti, sempre più convinti che sia compito dei genitori sostenere il cambiamento e accompagnare il figlio nel percorso. Il voto segreto dara’ le risposte su che tipo di Paese vogliamo. Basta parlare di nazismo per prendere voti, di razzismo , sentimenti che non ci accomunano, siamo sempre stati tolleranti, favorevoli all’accoglienza controllata e legale, una parola che sembra sbiadita nel vocabolario della giustizia.

Sospese dopo 70 giorni le ricerche del corpo di Saman, la fiaccolata del mondo pakistano in presenza di uomini, quasi assente la presenza femminile, dimostra ancora una volta la sudditanza del gentil sesso all’ uomo che decide della vita della propria figlia. Ininfluente continuare a parlare di integrazione con chi pur scegliendo di vivere e lavorare in Occidente rifiuta le regole.

Problemi complessi insieme a quello dell’immigrazione incontrollata che andrebbero risolti, difficile affrontare il quotidiano che affligge il Paese ,gli italiani cominciano veramente a chiedersi di questo passo dove finiremo ?

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it