• Tempo di Lettura:1Minuto

Dall’unione dell’originario farmaco Moderna con una formulazione nuova, nasce una nuova versione del vaccino anti-Covid.

L’azienda farmaceutica ha annunciato di aver aggiornato il suo vaccino, rendendolo ‘particolarmente efficace’ contro la variante Omicron. Il prodotto è definito ‘bivalente’, in quanto efficace contro il ceppo originario e contro Omicron. E’ realizzato per fungere da dose booster anti-Covid da distribuire il prossimo autunno.

Moderna sostiene che una dose di richiamo della nuova formulazione è risultata ben tollerata nei 437 partecipanti allo studio e gli effetti collaterali sono paragonabili a quelli del vaccino già in uso.

Il booster, denominato mRNA-1273.214, sarebbe in grado di generare anticorpi più forti anche rispetto alle varianti Alfa, Beta, Gamma e Delta. Tuttavia, non sono stati resi noti eventuali risultati relativi alla sua efficacia sulle sottovarianti di Omicron BA.4 e BA.5. Queste, secondo alcuni esperti, potrebbero risultare dominanti entro il prossimo autunno.

L’azienda ha annunciato che invierà i dati relativi al booster alle autorità sanitarie competenti nelle prossime settimane, così da poter rendere le dosi disponibili alla cittadinanza verso la fine dell’estate.