Crac Fortitudo, Sacrati condannato

(ANSA) – BOLOGNA, 6 DIC – L’ex patron della Fortitudo Pallacanestro Bologna Gilberto Sacrati è stato condannato a 4 anni per il fallimento della società. La decisione è stata presa dal Tribunale collegiale di Bologna, presieduto dal giudice Stefano Scati, che ha condannato anche a 2 anni l’ex direttore amministrativo Davide Corbisiero. I due erano accusati di bancarotta fraudolenta. Il Tribunale ha accolto in pieno le richieste del pm Michele Martorelli.
    Sacrati fu presidente del Cda tra il 2007 e il 2010 e amministratore unico fino al fallimento, che risale al settembre del 2012. Secondo l’accusa l’ex patron avrebbe distratto o occultato beni della Fortitudo prima del fallimento, modificato i libri contabili così da far apparire più bassi i debiti maturati verso l’erario, e fatto pagamenti preferenziali verso alcuni creditori. Parte civile il curatore fallimentare della Fortitudo, a cui è stata riconosciuta una provvisionale di 2 milioni di euro. Il difensore di Sacrati, l’avvocato Gabriele Bordoni, farà appello.
   

FONTE: Ansa.it

In questo articolo si riporta quanto pubblicato dal sito http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca.shtml sull'argomento indicato nel titolo.

Informativa sui contenuti pubblicati: Parte dei contenuti presenti su Per Sempre News provengono da Internet, essendo considerati di pubblico dominio, perciò qualora gli Autori fossero contrari alla loro pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione – redazione@persemprenews.it – che provvederà prontamente alla rimozione.