Draghi tira dritto, ignora le tensioni e approva l’ennesimo decreto. Italia prima in Europa per obbligo vaccinale over 50 una popolazione di 2.400.000 non vaccinati considerati soggetti fragili. Pugno duro dei no vax che nonostante gli intubati pentiti di non essersi vaccinati sostengono l’inefficacia della terapia sperimentale.

Super green pass rafforzato a partire dal 15 febbraio esteso agli utenti di servizi, normale per banche, uffici postali, Parrucchieri. Scuola, categoria infanzia , in presenza di un solo caso auto sorveglianza , due sospensione. Primarie e licei mascherine FFP2, ritorno in Dad diversificata sulla del ciclo vaccinale. Lega , 5 Stelle, Fratelli d’ Italia , voci fuori dal Coro.

Gli esperti dalle vetrine mediatiche insistono sulla necessità di ricorrere ai vaccini per ridurre negli ospedali la pressione dei ricoverati, ricordano anche che l’ingresso delle nuove pillole non incide ne’ esenta dal ciclo vaccinale. I sostenitori della libertà ad ogni costo ricorrono a notizie che impazzano sui social sostenute dalle immagini della Florida con gente in spiaggia e nelle strade senza protezione, temperatura 28 gradi.

New York soffre per un milione al giorno di contagiati .Omicron corre, dal Camerum una nuova variante definita you. La richiesta di vaccini per i paesi che non l’ hanno ricevuto sembra essere stata accolta con un farmaco a basso costo più fruibile Kovavax , anche Astrazeneca lo era , decapitato, ormai fuori mercato.

Non.si puo’ morire dentro , con l’incubo di ammalarsi da un momento all’ altro, prima o poi il virus mollera’ la presa , la vita continua , dobbiamo imparare a conviverci. L’ Epifania più sul calendario che sulla festa nei luoghi storici , Piazza Navona deserta e spoglia per assenza di turisti e di operatori , la nuova gestione targata Gualtieri promette che dall’anno prossimo si tornerà a respirare aria di festa.

Il.mondo del commercio lamenta rincari di materie prime , caro latte il che vuol dire per i produttori di formaggi aumenti, l’arrivo delle bollette energetiche e’ da taglio delle vene , continua la battaglia politica dentro la maggioranza , previsto un nuovo scostamento di bilancio, il primo di 8 miliardi ininfluente.

Tra gli opinionisti qualcuno ricorda che la guerra energetica la dirigono Russia e Cina , bisogna trovare un accordo che soddisfi e non penalizzi, anche sui saldi appena iniziati si dovrebbe intervenire sul commercio on line rivale dei negozianti, agile con un clic e super competitivo nei prezzi. La breve euforia delle feste svanita, si ricomincia , parola d’ ordine rimboccarsi le maniche , meno chiacchiere più fatti , anche sulla battaglia del Quirinale un monito ai partiti scegliete il Presidente di tutti senza se , senza ma .