• Tempo di Lettura:2Minuti

Filippo Zana, corridore della Bardiani CSF Faizané, è la nuova Maglia Tricolore. L’azzurro in questa stagione ha realizzato ottime corse come all’Adriatica Ionica Race dove ha conquistato la classifica generale. Grazie ad una strategia perfetta domenica scorsa in Puglia ha vinto i Campionati Italiani battendo Lorenzo Rota della Itermarché-Wanty-Gobert e Samuele Battistella dell’Astana Qazaqstan. Un 2022 bellissimo questo per Filippo Zana che ai microfoni di Per Sempre News ha raccontato le emozioni avute dopo la conquista della Maglia Tricolore.

Quali sono state le emozioni avute dopo la conquista dei Campionati Italiani?

“E’ stata una bella vittoria ottenuta grazie alla squadra. Ho avuto una forte emozione appena tagliato il traguardo ed è stato molto emozionante. Non pensavo di vincere. La squadra ha corso bene. Abbiamo avuto una buona strategia in corsa e alla fine con i miei compagni siamo riusciti ad ottenere questo importante risultato. Il lavoro col gruppo è stato perfetto”.

Quale sarà la prima corsa che farai con la Maglia Tricolore?

Sarò al Giro di Repubblica Ceca al Sazka Tour dove sfoggerò la maglia di campione tricolore. Il design è molto bello e non vedo l’ora di poterla indossare”.

E’ appena iniziato il Tour de France e Filippo Ganna per poco non ha vinto la crono d’apertura. Avrà altre possibilità di successo il corridore della Ineos Granadiers?

Ganna sicuramente vincerà qualche tappa, sicuramente la prossima cronometro è più adatta alle sue caratteristiche. Potrebbe togliersi qualche soddisfazione in questa edizione del Tour de France”.

Pogacar è il favorito per la vittoria del Tour de France. Cosa ne pensi di lui?

“Pogacar è straordinario. Ha già vinto due Tour de France e potrebbe vincere anche questa Grande Boucle. E’ molto giovane e sicuramente potrebbe essere davvero un corridore simile a Froome“.