• Tempo di Lettura:1Minuto

“Il referendum è stato un flop che scredita lo stesso istituto referendario che va preservato da ‘abusi politici’. Temi anche seri come quelli posti nei quesiti referendari non possono che essere affidati ad una discussione pubblica, politica e parlamentare”. L’analisi è dell’ex sindaco di Napoli Luigi de Magistris. “La Lega ha tentato di cavalcare lo stato di crisi della giustizia – aggiunge – per sferrare un attacco all’autonomia e all’indipendenza della magistratura”. Ed ancora: “Il Paese oggi è attraversato da una crisi sociale ed economica profonda. Colpa soprattutto di chi ci governa, la gente è impaurita e affaticata da pandemia e guerra. E’ per questo che appare ancora più grave che si sia cercato di approfittare di un momento di crisi della democrazia per ‘saldare i conti’ con una parte della magistratura anche per nascondere le colpe di una evidente incapacità politica”, conclude l’ex pm.