• Tempo di Lettura:2Minuti

Gaiola, ecco come vivere il parco sommerso. Al via “Per Mare-Per tutelare, inforMare”. Venerdì 30 luglio 2021, alle ore 11 presso la Capitaneria di Porto di Napoli (Piazzale Pisacane n°1) si terrà la conferenza stampa di presentazione del nuovo Disciplinare di regolamentazione del Parco Sommerso di Gaiola, recentemente approvato dal Ministero della Transizione Ecologica. Ventinove articoli compongono il Disciplinare, strumento normativo fondamentale di cui si è dotato il Parco, che ne renderà ancora più agevole e chiara la fruizione nel pieno rispetto delle regole a tutela del patrimonio naturalistico e storico-archeologico presente. Il documento è frutto di oltre un anno di lavoro tra il nuovo ente gestore, Centro Studi Interdisciplinari Gaiola onlus, e i tecnici del Ministero della Transizione Ecologica.

Nella stessa occasione, sarà presentata la campagna “Per Mare – PER tutelare, inforMARE”, organizzata in collaborazione con la Capitaneria di Porto di Napoli e finalizzata a informare e sensibilizzare “chi va per mare” al rispetto delle norme di salvaguardia della piccola area marina protetta cittadina. La campagna si svolgerà presso i principali approdi diportisti della Città (Coroglio il 1 agosto, Mergellina l’8 agosto e Borgo Marinari il 14 agosto) in collaborazione con i volontari delle 18 associazioni del Coordinamento Tutela Mare “Chi Tene o’Mare.

Alla conferenza stampa interverranno l’ammiraglio Pietro Giuseppe Vella, direttore marittimo della Campania, il dott. Maurizio Simeone, direttore dell’AMP Parco Sommerso di Gaiola, il prof.Giovanni Fulvio Russo, presidente della Società Italiana di Biologia Marina, e la prof.ssa Francesca Menna, assessore con delega al mare del Comune di Napoli.