Green pass presto obbligatorio per tutti. Vaccini, dieci milioni ancora assenti all’ appello dei VIROLOGI che non indietreggiano nella loro posizione di garanti di un vaccino utile a contrastare il virus e ridurre la letalita’.

Proteste dei 2milioni e seicentomila incerti over quaranta , che continuano a pretendere risposte sul tempo breve di testazione, sulla mancanza di scelta personale, sugli effetti collaterali nel tempo, risposte che gli esperti non sono in grado di dare , presentano come garanzia il giudizio dell’Aifa, e il suo via libera al Pfizer.

In.Afghanistan , i talebani sparano proiettili di Kalasnikof , al grido “I Padroni siamo noi”,.proteste nelle piazze delle donne che si erano abituate all’ università, alla vita pubblica al mondo del lavoro, alla presenza in politica ,nel mondo dell’informazione, tutto cancellato con un colpo di spugna, a rischio anche il lavoro, nel mondo della moda le poche che ancora lo frequentano sono costrette a lavorare con le vetrine oscurate da teli.

Caso Eitan, il bambino israeliano unico sopravvissuto della famiglia nella tragedia del Mottarone , rapito dal nonno materno e portato in Israele. Canale 12, israeliano ha parlato di grave sottrazione internazionale di minore, che deve essere restituito al tutore legale la zia paterna in virtù dell’affido legale del tribunale di Pavia. Indice puntato sulla Svizzera che ha permesso l’imbarco del minore con cognome diverso nel passaporto da quello del rapitore: molti i dubbi, non puo’ avere fatto tutto da solo. Cosa bolle in.pentola?.Fa gola l’eredità miliardaria del bisnonno destinata al bambino, non cambia mai niente nell’ ingordigia degli uomini, la giustizia fa acqua da tutte le parti.

A proposito di giustizia non può passare sotto silenzio , la vicenda che ha coinvolto la figlia del giudice Ilda Bocassini, accusata di omicidio colposo per aver travolto e ucciso un medico sessantunenne. Sul.posto dell’incidente con la velocità della luce il comandante dei vigili di Milano chiamato al telefono dal padre della ragazza , procuratore antimafia. Il comandante interrogato ha dichiarato di trovarsi lì mentre stava andando al ristorante, niente alcool test sulla ragazza già condannata a nove mesi con patteggiamento top secret sulla cifra versata per il risarcimento , processo aperto e archiviato in tre mesi, poi dicono che la legge e’ uguale per tutti.

Interessa sapere come finirà il caso del somalo rifugiato presso la croce rossa che domenica ha accoltellato in autobus 4 persone componenti di una famiglia del Bangladesh , grave il bambino colpito alla carotide ; per fortuna si salverà. Tempi rapidi o lunghi per il processo staremo.a vedere in questo caso non ci sono santi in Paradiso ‘ si tratta dell’ennesima storia legata al mondo dell’ immigrazione accolto nell’ apparenza ma lasciato solo in compagnia delle sue miserie. Le cose non vanno come dovrebbero andare succede ogni giorno : la vita come l’ acqua che scorre e lasciata inavvertitamente aperta fa danni.