• Tempo di Lettura:1Minuto

Tragedia sfiorata nel Cimitero di Poggioreale. Un nuovo crollo si è verificato, infatti, nel primo pomeriggio nell’area santa dove l’edificio di tre piani della Cappella della Resurrezione denominata ‘Gesù Risorto’ ha avuto un parziale cedimento (nella foto alcune bare sospese nel vuoto). L’edificio, di quattro piani fuori terra, si trova a Porta Balestrieri,  in Via S. Maria del Pianto, nelle vicinanze del Forno Crematorio. Non è posto,  quindi, nelle immediate vicinanze dell’area in cui si verificarono i crolli il 4 e 5 gennaio scorsi. Al momento tutta l’area del Monumentale è interdetta e si sta predisponendo un’ordinanza di chiusura del cimitero.
Sul posto sono immediatamente intervenuti i Vigili del Fuoco, la Polizia Locale ed i Servizi comunali con l’Assessore ai Cimiteri Vincenzo Santagada.
“Al momento del crollo non vi erano parenti dei defunti –  ha spiegato l’assessore, fra i primi ad accorrere sul posto – in quanto la chiusura è prevista alle 13,30. Il crollo è stato preceduto da un boato secco e dalle telecamere, poste lateralmente all’area interessata, è stata rilevata una fitta nube di polvere. Come Amministrazione stiamo provvedendo a tutti gli adempimenti necessari”.