• Tempo di Lettura:2Minuti

Lewis Hamilton vince anche il Gp di Spagna. Ieri la sua centesima pole, nessuno come lui. Consolida la prima posizione in classifica. Batte Werstappen oggi secondo per la terza volta in quattro gare. Chiude il podio un anonimo Bottas.

Partenza: Werstappen brucia Hamilton e lo supera come Le Clerc quarto in griglia supera Bottas terzo. L’ inglese della Mercedes non si arrende, gira circa tre decimi più veloce della Red Bull ma non riesce a passarla sui rettilinei, resta incollato a poco meno di un secondo. Per la Red Bull la vittoria sembra a portata di mano ma la Mercedes cambia strategia, passa da uno a due pit stop, a metà gara, Hamilton entra ai box, sostituisce le coperture morbide e con giri da qualifica recupera uno svantaggio di 22 secondi, sorpassa Werstappen avendo gomme più fresche e va a vincere. Le Clerc arriva quarto il primo degli altri. La Ferrari con entrambi i piloti a punti, vettura stabile, gestisce bene le gomme, recupera sulla Mclaren oggi poco competitiva. A soli cinque punti dalla terza posizione in classifica costruttori che vede Mercedes, Red Bull e Mclaren rispettivamente 1°, 2° e 3°. Tutti gli team ancora da lavorare.

Arrivo: 1. Hamilton, 2. Werstappen, 3. Bottas, 4. Le Clerc, 5. Perez, 6. Ricciardo, 7. Sainz, 8. Norris, 9. Ocon, 10. Gasly.

Seguiteci su http://www.persemprenapoli.it