• Tempo di Lettura:2Minuti

Il nuoto italiano si prepara ad una stagione ricca di appuntamenti internazionali. Gli atleti di punta della nazionale azzurra saranno impegnati su più fronti: Mondiali di Budapest in programma tra meno di un mese. Giochi del Mediterraneo di fine giugno in Algeria. Europei che si terranno a Roma ad agosto.
Per questo la quinta edizione del Grand Prix Città di Napoli-trofeo Vecchio Amaro del Capo, in programma il 28 e 29 maggio alla piscina Scandone, rappresenta un momento importante per saggiare le condizioni dei numerosi atleti impegnati nelle tre manifestazioni. E consentire a chi non ha ancora raggiunto il tempo minimo per qualificarsi alle singole rassegne, di poter raggiungere tale performance proprio a Napoli.
Siamo davvero orgogliosi di ospitare alla Piscina Scandone una manifestazione di nuoto di livello internazionale. Grazie al Giro d’Italia stiamo vedendo come lo sport possa essere anche una leva turistica importante per la città. Il nostro obiettivo per i prossimi mesi è dunque di portare a Napoli tanti grandi eventi che possano incrementare ancora di più il boom turistico che Napoli sta vivendo in questi mesi”. Lo ha dichiarato l’Assessore allo Sport Emanuela Ferrante. La manifestazione si svolgerà sabato 28 e domenica 29 maggio nell’impianto di Fuorigrotta ed ospiterà oltre mille atleti provenienti da tutta Italia, fra cui nove nuotatori che prenderanno parte ai prossimi mondiali di Budapest. Patrocinato dal Comune di Napoli, l’evento sarà trasmesso in diretta streaming sui canali social del Grand Prix.