Il Covid non fa sconti a nessuno. Il Papa annulla il ritiro per gli esercizi spirituali di Quaresima presso la sede designata ad Ariccia.

Quest’anno la Casa del Divin Maestro ad Ariccia, non accoglierà il Santo Padre per il ritiro degli esercizi spirituali in Quaresima.

Si tratta del secondo anno consecutivo: l’anno passato infatti era stato un raffreddore a fermare Sua Santità, mentre gli altri membri della Curia li stavano vivendo in comunità ad Ariccia.

La scelta di Ariccia

Il Pontefice scelse la sede di Ariccia già nel 2014 per il ritiro di Quaresima. contrariamente a quanto fatto dai predecessori, che svolgevano i loro esercizi all’interno del Vaticano, Papa Bergoglio ha scelto questo luogo lontano dalla Santa Sede, immerso nel verde del Parco dei Castelli Romani, a ridosso del Lago di Castel Gandolfo; un luogo sicuramente suggestivo e particolarmente idoneo per praticare esercizi spirituali.

Annulla ritiro di Quaresima

Papa Francesco ha dovuto saltare il momento comunitario di ritiro già l’anno passato quando la causa è stata un semplice raffreddore.

Questa volta la colpa è del Coronavirus che, come in tante altre circostanze, detta legge sulle modalità di vita senza fare sconti a nessuno.

La situazione di pandemia e le sue regole bloccano il ritiro di Quaresima di tutta la Curia: il Pontefice stesso ha reso noto che , vista l’attuale emergenza sanitaria, non si potrà vivere in maniera comunitaria questo momento di preghiera.

Invito alla preghiera

Ma se il virus può fermare il corpo non ferma certo lo spirito e l’anima. Sua Santità ha infatti invitato tutti i Cardinali residenti a Roma, il Dicastero e i Superiori della Curia Romana a ritirarsi in preghiera in maniera personale dal pomeriggio di domenica 21 fino a venerdì 26 febbraio.

Durante il periodo previsto per il ritiro di Quaresima l’invito ovviamente è quello di eseguire gli esercizi spituali in maniera del tutto autonoma.

Anche il Santo Padre, ovviamente, praticherà questo momento in solitudine, infatti nella stessa settimana, oltre ad aver annullato il ritiro di Quaresima, sono stati cancellati gli altri impegni del Santo Padre, compresa l’Udienza Generale in programma per mercoledì 24 febbraio.

Seguici anche su www.persemprecalcio.it