• Tempo di Lettura:2Minuti

Lo Stato impegnato nella lotta all’usura. Nel suo intervento alla giornata della legalità di Confcommercio, il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese dice la sua. “Questa – sostiene infatti Lamorgese – è un occasione importante di riflessione su temi essenziali per rilanciare il tessuto produttivo. E anche le aperture dei prossimi giorni possono rappresentare un volano per il rilancio delle imprese”.

L’usura

Lamorgese ha confermato che il Coronavirus ha inciso sulla crescita di fenomeni come l’usura. “E’ necessario da parte di tutti – sostiene il ministro – impegnarsi per combattere questo fenomeno. La denuncia è un elemento molto importante. Come ministero dell’Interno – aggiunge – ci stiamo impegnando sul territorio con le prefetture per raccogliere le istanze che provengono dal territorio. E’ indubbio che lo scenario in atto è di indubbi interesse per le mafie che sono capaci di adattarsi ai cambiamenti di scenario economico. E intercettare le tante risorse messe in campo dal governo per sostenere l’economia”. “L’usura è il tipico reato spia sintomatico della penetrazione della criminalità organizzata sul territorio che approfitta della mancanza di liquidità delle imprese”. “La criminalità organizzata – sottolinea Lamorgese – è capace di mettere in piedi una sorta di welfare alternativo per le famiglie che poi rimangono incastrate nell’ingranaggio dell’usura”.

Seguici su http://www.persemprenapoli.it