• Tempo di Lettura:5Minuti

Sentirsi vittime di una violenza che non ha nome. Esserne vittime e non avere punti di riferimento. Scivolare inconsapevolmente in una prigione senza sbarre, di inadeguatezza e alienazione. Questa è la drammatica condizione in cui vivono molte donne che sono state espropriate del proprio status socioeconomico. 𝑳𝒊𝒃𝒆𝒓𝒆 𝒅𝒊𝑽𝑰𝑽𝑬𝑹𝑬 𝒆̀ 𝒍𝒐𝒑𝒑𝒐𝒓𝒕𝒖𝒏𝒊𝒕𝒂̀ 𝒄𝒉𝒆 𝒐𝒈𝒏𝒖𝒏𝒐 𝒅𝒊 𝒏𝒐𝒊 𝒔𝒊 𝒑𝒖𝒐̀ 𝒅𝒂𝒓𝒆 𝒑𝒆𝒓 𝒄𝒂𝒎𝒃𝒊𝒂𝒓𝒆 𝒍𝒂 𝒑𝒓𝒐𝒑𝒓𝒊𝒂 𝒗𝒊𝒕𝒂 𝒊𝒏 𝒎𝒆𝒈𝒍𝒊𝒐.”. Queste le parole di Claudia Segre, Presidente e Fondatrice di Global Thinking Foundation, che ha avviato il Tour 2023 di Libere di… VIVERE, il progetto socioculturale della Fondazione volto a contrastare la violenza economica e promuovere azioni di inclusione sociale. A Trepuzzi si è tenuta la prima tappa presso l’Associazione Culturale BlaBlaBla (Via Tasso 39), Global Thinking Foundation ha esposto il Tour 2023. Tre giorni dedicati alle donne con incontri, mostra e proiezione gratuiti per sensibilizzare la cittadinanza sui temi della parità di genere e della solidarietà sociale, in collaborazione con il Comune di Trepuzzi, con il patrocinio di Commissione Europea, ASviS e Inclusione Donna e la media partnership di Luce! e Quotidiano Nazionale.

Il progetto, giunto alla 4° edizione, ha coinvolto più di 6.000 visitatori in 35 tappe, ed oltre 84.000 partecipanti digitali tra Italia e Francia. Il filo conduttore di quest’anno si concentra sulla sensibilizzazione a solidarietà sociale, diversità e salute: le altre facce della violenza economica. Con Trepuzzi si apre un nuovo percorso di consapevolezza, prevenzione ed educazione, che si rinnova completamente.

Il Docufilm Libere di… VIVERE: il primo docufilm che affronta il fenomeno esteso, sottile e ancora poco noto della violenza economica e trae origine (e titolo) dall’attività itinerante del progetto, nato da un’idea di Claudia Segre e con la regia di Antonio Silvestre: https://www.liberedivivere.com/libere-di-vivere-il-docufilm/. Tra interviste reali e storie cinematografiche, interpretate dalle attrici protagoniste Stefania Pascali e Giulia Cappelletti, Silvestre porta avanti oltre un’ora di racconto coraggioso ed emotivamente coinvolgente, supportato dalla produzione di Mario Tani per MAC film, la sapiente fotografia di Nicola Saraval, dal montaggio ritmico di Daniele Tullio e dalle straordinarie musiche del Maestro Matteo Sartini. A fare da metafora alla narrazione, infine, c’è il tango, il ballo per eccellenza, rappresentato nelle coreografie di Laura Borromeo, con Tabata Caldironi e Julio Alvarez, e sulle note della Hyperion Ensemble. Il docufilm è un’opera corale, alla quale hanno preso parte anche le donne che ogni giorno lavorano in Global Thinking Foundation, portando la testimonianza di chi vive queste tematiche nella propria quotidianità professionale e che vuole anche riassumere agli occhi del pubblico tre intensi anni dell’omonima mostra. La storia si snoda attorno alla vita di Stella, che dopo il matrimonio e la nascita della prima figlia, si vede costretta a lasciare il lavoro; col passare degli anni l’idillio familiare si trasforma in un inferno, con un marito che le fa pesare ogni giorno di essere l’unica fonte di sostentamento economico. Ma Stella saprà trovare la forza di cambiare quello che pare un destino già tracciato, lanciando un messaggio di speranza e rinascita. Alla sua storia si intrecciano quattro storie vere, storie di donne e violenza economica, psicologica, fisica, quattro storie che hanno – pur con esiti di diversa gravità – come comune denominatore e primo grilletto scatenante della spirale della violenza la sopraffazione economica. Trailer ufficiale: https://youtu.be/q1b__x5CW9c.

– Nuove Graphic Novel: la prima sezione delle “Viaggiatrici dell’Epoca Vittoriana” comprende 3 novelle con protagoniste Alexandra David-Néel, Gertrude Bell El Khatun e Mary Kingsley. La seconda sezione, dal titolo “Biblioteca delle Scienziate” vede come protagoniste Eva Calvino, Gerty Cori e Katherine Coleman Johnson. Quest’anno, il Tour 2023 apre la terza sezione con nuove inedite novelle dedicate alle “Artiste”, capitanate da Tamara de Lempicka: https://www.liberedivivere.com/category/graphic-novel/.

– Nuove Illustrazioni Inedite: oltre alle “Illustrazioni Contro la Violenza Economica” (https://www.liberedivivere.com/category/illustrazioni/), la mostra si è rinnovata con immagini della nuova Galleria “Eccellenze in Accademia”, grazie al talento di 12 giovani disegnatrici selezionate dall’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino: https://www.liberedivivere.com/category/eccellenze/.

– Nuove Eroine dei Fumetti: dalle eroine storiche come Wonder Woman e Mafalda, passando per le intriganti Valentina e Solange e le più recenti come Eva Kant, il messaggio sociale per le nuove generazioni – chiamate a identificarsi con nuove eroine di oggi attraverso il metodo di apprendimento AVD 1.0 diventato anche un Manuale per docenti realizzato in collaborazione con DeaScuola (https://www.liberedivivere.com/metodo-avd-1-0/) – si rinnova con tre nuove, incredibili protagoniste: l’ironica Lucrezia di Silvia Ziche, la misteriosa Black Widow e la magica Scarlet Witch di Marvel Comics: https://www.liberedivivere.com/category/eroine/.

Nuove Gallerie Tematiche: nasce “La Galleria delle Libere Guerriere”, uno spazio dedicato – sul sito del progetto e nelle esposizioni fisiche in Italia – ad artiste indipendenti under 35 che, attraverso la loro arte, sposano e contribuiscono a divulgare i valori di parità di genere, inclusione ed empowerment femminile: https://www.liberedivivere.com/la-galleria-delle-libere-guerriere/. La seconda galleria, dal titolo “Libere di… VIVERE On The Road”, invece, nasce per esaltare un itinerario tra i monumenti al femminile in Italia e all’estero: https://www.liberedivivere.com/on-the-road/.

Il Tour 2023 di Libere di… VIVERE proseguirà fino ad ottobre, incontrando cittadini, scuole, famiglie e istituzioni. Le prossime tappe:

pastedGraphic.png14 Aprile 2023 – Bologna

pastedGraphic.png16 Maggio 2023 – Fabriano (AN)

pastedGraphic.png5-7 Ottobre 2023 – San Donato Val Di Comino (FR)

pastedGraphic.png9-13 Ottobre 2023 – Palermo

Per consultare il calendario aggiornato delle tappe del Tour e iscriversi gratuitamente, visitare il sito: https://www.liberedivivere.com/tappe/.