• Tempo di Lettura:1Minuto

Sull’uso della mascherina, raccomandato, agli esami di terza media e di Stato interviene anche l’ex ministro all’Istruzione Lucia Azzolina (nella foto). E lo fa con un post sulla pagina fb “attaccando” Patrizio Bianchi: “Il ministro ha cambiato idea tre volte in tre giorni”. E riassume: “Primo giorno: deve essere obbligatoria. Secondo giorno: facciamo decidere ai presidenti di commissione. Terzo giorno: come non detto, la mascherina sarà solo raccomandata”.

“Una commedia”, la definisce Azzolina, portavoce del M5S. “In pratica – aggiunge – è sempre stato l’unico a favore della mascherina obbligatoria. Per fortuna lo hanno fatto ragionare, o forse hanno proprio deciso al posto suo”.

Da domani “le mascherine spariranno sostanzialmente ovunque. Ci voleva tanto a capire che imporle solo agli studenti sarebbe stato folle e che era sufficiente il distanziamento?”, conclude l’ex ministro.