• Tempo di Lettura:1Minuto

“È stato un grande uomo politico del ‘900 e come tale non è stato sempre amato da tutti. Ha fatto tanto per il Paese e per la sua Nusco, dove in maniera impressionante ancora oggi ruota tutto attorno a lui. Se chiedi un’informazione, anche di un posto, una strada o un ufficio il punto di riferimento da cui partire è sempre la Villa di De Mita. Ho avuto il privilegio di conoscerlo e di organizzare alcune manifestazioni insieme a lui in Irpinia e mi ha sempre chiesto una sola cosa: di aiutarlo a far crescere la comunità nuscana. Qualche anno fa organizzammo un bellissimo incontro con tutte le scuole della zona per parlare di legalità. Già camminava a fatica, ma la sua lucidità e apertura mentale erano sorprendenti rispetto alla sua avanzata età. Stiamo provando a portare il nostro contributo e continueremo a farlo. Un impegno che ho preso e ora che non ci sei più, proverò a portare avanti anche in tuo onore. Ciao, Presidente”. Così in una nota Catello Maresca, magistrato e consigliere comunale di Napoli sulla morte di Ciriaco De Mita.