• Tempo di Lettura:1Minuto

Il ritrovamento del piccolo Nicola Tanturli è avvenuto alle 9.30 a opera di una giornalista che stava realizzando un servizio sulla scomparsa del bambino e dai carabinieri. Tra i primi ad abbracciare il piccolo, il comandante della stazione dei carabinieri, il maresciallo Porfida, che poi lo ha condotto dai sanitari pronti con i mezzi di soccorso. Il bambino è stato ritrovato in una scarpata a 3 chilometri di distanza dalla sua abitazione, un casolare isolato in mezzo ai boschi dell’Appennino tosco-romagnolo.

In questo video girato dalle squadre di soccorso vediamo le prime immagini del suo ritrovamento

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it