• Tempo di Lettura:1Minuto

“Ora vogliamo lo scudetto e la Champions”. Silvio Berlusconi (nella foto con Adriano Galliani) ha già dettato il programma futuro del suo Monza, appena approdato alla Serie A. Dopo la sfida di ieri sera con il Pisa. Non poteva essere diversamente, conoscendo il personaggio e il suo modo di comunicare. Di fatto l’ex cavaliere ha già acceso i riflettori sulla società brianzola che, come egli stesso ha detto “dal 1912 non era mai stato in Serie A “. Per l’ex capo di governo è stata una “meravigliosa serata. Abbiamo combattuto per un lungo anno e finalmente siamo arrivati a un traguardo storico”. “Quindi – ha aggiunto – è una cosa meravigliosa per il Monza, per tutti noi e per tutti i cittadini della Brianza”. Ed ha concluso: “Non ci si fa mai l’abitudine a vincere. L’emozione è sempre quella della prima volta”. Come dargli torto. Oggi è il “Silvioday…”… rubando la scena non solo sportiva, calcistica ma anche politica, a modo suo…