Pm, archiviare crollo municipio Amatrice

(ANSA) – RIETI, 6 DIC – La Procura di Rieti ha chiesto l’archiviazione dell’inchiesta, aperta all’indomani del sisma del 24 agosto 2016, riguardante il crollo della sede del Municipio di Amatrice. Il procedimento, affidato al sostituto procuratore Rocco Gustavo Maruotti, era stato aperto a carico di ignoti con l’ipotesi di disastro colposo. Nel crollo del Municipio non ci furono vittime. Secondo la consulenza tecnica disposta dal Procura reatina, il crollo fu causato dalla tipologia originaria della muratura dell’antico edificio che ospitava il Comune, “mai consolidata” e composta “da pietra arenaria non sbozzata né arrotondata e disposta caoticamente, con due paramenti a sacco, e al carente ammortamento delle murature tra di loro ortogonali”.
   

FONTE: Ansa.it

In questo articolo si riporta quanto pubblicato dal sito http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/cronaca.shtml sull'argomento indicato nel titolo.

Informativa sui contenuti pubblicati: Parte dei contenuti presenti su Per Sempre News provengono da Internet, essendo considerati di pubblico dominio, perciò qualora gli Autori fossero contrari alla loro pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione – redazione@persemprenews.it – che provvederà prontamente alla rimozione.
300 x 250 – Lombardi – Post sponsorizzato