• Tempo di Lettura:3Minuti

Rugby World Cup New Zeland 2021, nel secondo match le canadesi battono le Azzurre 22 a 12, conquistano il punto di bonus offensivo e la prima posizione in classifica con dieci punti. Il Canada si guadagna l’accesso ai quarti di finale. L’Italia non prende il punto di bonus offensivo è seconda in classifica con cinque punti come gli USA, per le Azzurre il match della prossima settimana contro il Giappone sarà determinante per l’accesso ai quarti.

Canada più fisico davanti e decisamente più cinico nelle fasi cruciali della gara. Alcuni errori di troppo in attacco costano caro al XV Azzurro, che comunque mostra alcune giocate di notevole fattura, subendo però l’uno contro uno nella zona del breakdown ed il migliore controllo del ritmo da parte della mediana canadese.

Coppa del Mondo Femminile, Auckland, Waitakere Stadium, Pool B, seconda giornata, Italia Vs Canada 12-22 (5-12)

Marcatrici: PT 1’ m. Ostuni-Minuzzi, nt (5-0); 19’ m. Farries, t. Miller (5-7); 36’ m. Tuttosi, nt (5-12). ST 50’ m. Kaljuvee, nt (5-17); 56’ m. Tuttosi,nt (5-22); 79’ m. Giordano, t. Sillari (12-22)

Italia: Ostuni Minuzzi; Muzzo, Sillari, Rigoni (66’ D’Incà), Magatti; Madia (27’-37’ pt D’Incà), Stefan (62’ Barattin); Giordano (cap), Franco (71’ Locatelli), Veronese (46’ Sgorbini); Duca, Fedrighi; Seye (63’ Maris), Bettoni (41’ Vecchini), Turani. Allenatore Di Giandomenico.
Canada: Alarie; Grant, Kaljuvee, Tessier, Farries; Schell, Miller (63’ Pelletier); de Goede (cap), Svoboda (41’ Paquin), Forteza; Beukeboom (44’ Hunt), Holtkamp (65’ Taylor); Menin (71’ Ellis), Tuttosi (67’ Boag), DeMerchant (54’ Kassil). Allenatore Rouet.

Player of the Match: De Goede (CAN)  
Cartellini: 66’ giallo Taylor (CAN) 
Calciatrici:  SIllari 1/2 (ITA); Miller (CAN) 1/3; De Goede (CAN) 0/1; 
Arbitro Sara Cox (RFU)

Rugby World Cup New Zeland 2021, Italia Vs Canada 12 a 22

Andrea Di Giandomenico, Responsabile Tecnico delle Azzurre:” Dobbiamo imparare da questa partita e già dal prossimo impegno contro il Giappone mettere in campo tutto quello che la giornata di oggi ci ha insegnato. Complimenti al Canada, che ha meritato di vincere, ma anche alla nostra squadra che non ha mai smesso di lottare fino all’ultimo. Con questo spirito andremo a ricercare maggiore precisione nel prossimo futuro “.

Elisa Giordano, Capitano delle Azzurre:” Sapevamo di affrontare una squadra dura. Abbiamo espresso il nostro gioco solo a tratti, questo sarà oggetto di lavoro durante la prossima settimana in avvicinamento alla partita contro il Giappone. Dobbiamo migliorare la fase di conquista che non ha rispettato i nostri standard. In difesa abbiamo mostrato il nostro solito approccio combattivo ma se concediamo in troppe occasioni il possesso ai nostri avversari diventa difficile poter difendere ad oltranza “.

YouTube player

Seguiteci su https://www.facebook.com/persemprenews, https://twitter.com/home