• Tempo di Lettura:2Minuti

Santa Maria a Vico (CE) il corso Terapisti, Piloti e Assistenti di motoTerapia termina questa domenica, il 14 di gennaio.

La formazione patrocinata dall’Università Giustino Fortunato, dall’ente di ricerca Fusis, dal Comune di Santa Maria a Vico, dal Comitato Zonale ASI e dal Centro di Riabilitazione dell’Età Evolutiva Lynphis Studio Benessere è pregna di nozioni e argomenti fondamentali per la conoscenza dei disturbi del neurosviluppo (autismo in primis), attività volte ad una formazione personale indispensabile per lo svolgimento dei ruoli di Terapista, Pilota e Assistente di motoTerapia, grazie alla impeccabile docenza del Dott. Domenico Bove (Neuropsichiatra Infantile), della Dott.ssa Simona Remino (Psicologa, Tecnico del Comportamento RBT), della Dott.ssa Laura Vitagliano (Psicologa e Psicoterapeuta) e del Dott. Luca Nuzzo (Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva, Tecnico del Comportamento RBT, laureando in Dott. Magistrale in Psicologia Comportamentale e Cognitiva Applicata nonché ideatore del metodo motoTerapia).

Al corso partecipano Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva del Lazio, della Campania e della Sicilia che porteranno il progetto dell’Associazione La MotoTerapia (metodo Nuzzo) nelle regioni di appartenenza anche grazie ai futuri Piloti/Assistenti di motoTerapia di 4 regioni italiane (Campania, Puglia, Lazio e Sicilia). Il corso terminerà con una valutazione delle competenze, prevista per il 14 mattina ed una parte pratica/tirocinio nel pomeriggio presso la Palestra dell’Istituto Giovanni XXIII, dove saranno presenti anche Antonio Lo Frano presidente Associazione Bikers Per La Vita e Francesca Matarazzo Vicesindaco Assessore alle politiche sociali, turismo, scuola, Eventi e decoro urbano del Comune di Bernalda (MT) per conoscere e promuovere il progetto anche in Basilicata.

Santa Maria a Vico
Santa Maria a Vico

Seguiteci su https://www.facebook.com/persemprenews/, https://twitter.com/home