• Tempo di Lettura:2Minuti

Sciopero massivo di tutti i dipendenti Amazon in Italia, decine di migliaia dinanzi gli stabilimenti a braccia incrociate

Ti consigliamo questo – In migliaia a Gerusalemme ieri sera per le proteste contro Netanyahu a 3 giorni dalle elezioni

I fatti

Roma, Italia – Una doccia fredda che si tramuterà in milioni e milioni di perdite, quella che sta subendo il colosso del fondatore Jeff Bezos. Oggi 22 marzo 2021 30-40 mila dipendenti Amazon in tutta Italia hanno iniziato uno sciopero di 24 ore. Dalle 7 tutti incrociano le braccia e chiedono la solidarietà dei consumatori nell’evitare acquisti per tutta la giornata.

Uno sciopero indetto da Fit Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti che vede coinvolti drivers, addetti agli hub e corrieri. Riguarda tutti i dipendenti di Amazon Logistica Italia cui è applicato un contratto CCNL Logistica, Trasporto Merci, Amazon Transport Italia, Spedizioni e tutte le società dei servizi logistici, di movimentazione e distribuzione merci per conto di Amazon Logistica e Amazon Transport.

Lo sciopero Amazon, annunciato 10 giorni fa, vedrà uno stop di 24 ore. La mobilitazione è nata poiché la trattativa tra Uiltrasporti, Fit Cigl, Fit Cisl e Assoespressi con la filiera Amazon “si è bruscamente interrotta a causa dell’indisponibilità dell’associazione datoriale ad affrontare positivamente le tematiche poste dal sindacato in questione”.

FONTE: Ansa

Ti consigliamo questo – Riad, attacco con droni al più grande impianto petrolifico

Segui anche PerSempreCalcio.it