• Tempo di Lettura:4Minuti

Dal 28 marzo apre a Siena Dear Guests, Visitor Center, il nuovo concept point di Opera Laboratori sito in via di Città 48, all’interno degli spazi che furono dell’antico Stabilimento Fotografico Lombardi. L’innovativo progetto proietta i musei e i luoghi del patrimonio culturale e spirituale al di fuori dei loro perimetri per mostrarsi ai milioni di visitatori che ogni anno transitano dalla Costarella, punto di collegamento tra il Campo e il Duomo. Più di 35 mq di ledwall, dotati di risoluzione 4K e collegati ad una piattaforma di digital signage che riceve i contenuti in tempo reale dal cloud e dal sito web, illuminano i circa 100 mq dello storico ambiente, già in origine destinato a raccontare la bellezza di Siena e del territorio. Attraverso un linguaggio contemporaneo, sapientemente organizzato con palinsesti giornalieri e stagionali, la struttura di Opera Laboratori presenta una strategia di marketing culturale e territoriale, messa a punto negli anni per la gestione di numerosi siti museali delle istituzioni pubbliche e private.

Dear Guests, oltre a essere la denominazione del Visitor Center, vuole comunicare la vision del Gruppo che considera e accoglie i visitatori come ospiti e non come turisti. Senesi e “cittadini temporanei”, partendo da Siena, potranno compiere un viaggio in tutte le sue terre (San Gimignano, Colle di Val d’Elsa, Montalcino, Pienza, Montepulciano, Gaiole in Chianti) e più in generale in tutta la Toscana (Firenze, Greve in Chianti, Livorno, Volterra, Arezzo, Cortona). Le vetrine virtuali con immagini ad alta risoluzione diffuse su grandi monitor potranno offrire anche un’anteprima delle eccellenze del patrimonio culturale italiano, come la Pinacoteca di Brera, Venezia, le Gallerie degli Uffizi, la Galleria dell’Accademia, Assisi, Spoleto, il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma, la Reggia di Caserta e il Parco Archeologico di Pompei.

Presso Dear Guests i visitatori, tramite postazioni con operatori formati, potranno acquistare i titoli d’ingresso ufficiali, al costo reale, avendo così garantita un’accessibilità immediata agli oltre 45 siti museali gestiti dal Gruppo. Uno spazio unico nel suo genere dedicato alla cultura e alla cultura dell’ospitalità e del territorio, dove verranno promossi in vetrine dinamiche eventi, visite guidate, attività didattiche, concerti, wine&food tasting, cycling routes e aperture straordinarie. Il calendario degli eventi e delle nuove attività, visibile anche sul sito web dearguests.com, sarà continuamente aggiornato sulla base di specifici accordi con le istituzioni culturali, pubbliche e private, che vorranno condividerne la mission, sul modello della partnership siglata con RCS Sport in occasione del prossimo Giro d’Italia, del quale Opera Laboratori è cultural art supplier.

All’interno del Visitor Center non verranno distribuiti materiali cartacei, ma saranno messi a disposizione QR code per organizzare al meglio l’esperienza di visita, rendendo partecipi gli ospiti del processo di sostenibilità e tutela dell’ambiente nel quale la cultura si fa tramite di nuove abitudini.

In vista del “Giubileo 2025: Peregrinantes in spem”, in accordo con l’Arcidiocesi di Siena – Colle di Val d’Elsa – Montalcino e la Diocesi di Montepulciano – Chiusi – Pienza, Dear Guests si adopererà anche per informare sugli appuntamenti e le proposte spirituali del territorio, oltre a mettere a disposizione un corner per scaricare la carta del pellegrino.

Nell’ambito della cultura del territorio e in linea con l’antica vocazione del locale, non mancherà una selezione di pregevoli e recenti pubblicazioni editoriali legate al patrimonio artistico e culturale di Siena e delle Terre dell’Anima. Per valorizzare lo spirito di Eroica, di cui Opera Laboratori è il gestore esclusivo del marchio, saranno inoltre presenti le nuove linee di merchandising dedicate alle prossime edizioni della manifestazione, così come a Gaiole in Chianti, Montalcino, Firenze e Greve in Chianti. Lo spazio diventerà poi vetrina per eventi nazionali e internazionali, adeguando in modo dinamico la propria veste grafica e i contenuti digitali.

Dear Guests sarà aperto tutti i giorni fino alle ore 19.00, ma i contenuti saranno visibili e accessibili 24 ore su 24, consentendo l’acquisto dei titoli d’ingresso ai musei tramite QR code attivi sulle vetrine esterne.

Con questo progetto, realizzato in collaborazione con la Casa Editrice Sillabe e Canale 3 Toscana, Opera Laboratori conferma di lavorare ad arte per l’Arte, preservando, divulgando, gestendo e valorizzando il patrimonio culturale e museale che le è stato affidato. Un passato di esperienze ed eventi che proiettiamo nel futuro, con visione e innovazione, perché condividere la bellezza nel tempo è il senso vero del nostro fare.