• Tempo di Lettura:2Minuti

Puntare sulla ricerca per vincere la battaglia contro il Covid e portare la curva dei contagi in discesa. Ne è convinto il ministro della Salute Roberto Speranza che, nel suo profilo Facebook, scrive: “Ci sono battaglie che riguardano tutti anche se sono in pochi a doverle affrontare. La pandemia ha acceso i riflettori sul ruolo imprescindibile della ricerca, perché comprendere e lottare contro ogni tipo di malattia, anche se rara, è nell’interesse della collettività. Questa – conclude Speranza – è la sfida del Servizio Sanitario Nazionale nella tutela della salute come diritto fondamentale”.

La curva dei contagi

Il ministro si esprime poi a fronte della curva dei contagi che “sta risalendo in modo significativo e abbiamo bisogno ancora di batterci con energia”. Roberto Speranza interviene anche alla presentazione del Programma nazionale esiti Edizione 2020, realizzato dall’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali. “Da tutte le regioni – afferma – arrivano segnalazioni di una curva che risale. Basta vedere i numeri dei contagi dell’ultima settimana, che sono cresciuti in maniera significativa rispetto alle settimane precedenti. Sarebbe bello dire che è tutto finito e che siamo in una fase diversa, ma la più grande responsabilità di chi rappresenta le istituzioni è dire come stanno le cose. E la verità è che le prossime settimane non saranno facili”.

La campagna vaccinale

“Sono settimane – conclude – in cui abbiamo una campagna vaccinale da accelerare, che oggi ha numeri che vanno in una direzione giusta ma che devono ancora crescere” e allo stesso tempo “abbiamo un’epidemia molto forte e presente sui territori”.

Seguici su http://www.persemprenapoli.it