• Tempo di Lettura:3Minuti

Summer Series U 20, gli Azzurrini di coach Massimo Brunello battono la Scozia 34 a 14 confermando la leadership nella Pool B. L’Italia regola una Scozia dura ma poco efficace nelle strutture di gioco. Poco concentrata in alcuni passaggi del match ma sempre in controllo fino agli ultimi 20 minuti quando gli scozzesi hanno provato a recuperare lo svantaggio.

Massimo Brunello:” Ci siamo complicati la vita da soli, sul 15 a 7 ci siamo mangiati tante occasioni, in particolare sul contrattacco di Pani, con un sovrannumero enorme. Succede, l’importante è stato mantenere sempre il focus sul nostro gioco, sfruttando punti per noi davvero forti come il drive e la mischia chiusa, dove abbiamo dimostrato una superiorità indiscutibile. Negli ultimi 10 minuti siamo stati bravi a venire fuori da una situazione in cui non avanzavamo con il punteggio. Ora tocca al Galles”.

Lapo Frangini, tallonatore:” Oggi non ci siamo espressi come al nostro solito, però davanti abbiamo dominato la partita, e questo per me vale tanto, anche perché ero in mezzo a due piloni che giocano meno di Genovese e Rizzoli, ma che hanno pienamente dimostrato quanto valgono. Il nostro drive è qualcosa che funziona perché dietro c’è il lavoro di tutti i compagni. Contro il Galles sarà fondamentale fare una buona settimana di lavoro, e certamente proprio il drive sarà una delle situazioni su cui continueremo a focalizzarci”

Ross Vintcent, terza centro, capitano:” C’è stata una fase della partita dove abbiamo perso lucidità, sprecando buone occasioni ed una superiorità molto importante con gli avanti. Poi nel finale siamo venuti fuori, ma questo match deve insegnarci che le distrazioni a questo livello si pagano sempre care. Contro il Galles dovremo giocare un match al nostro massimo, loro davanti sono davvero forti, le loro due seconde linee giocano con gli Exeter Chiefs e tutti gli altri sono ottimi giocatori. La chiave della partita sarà lì, davanti, se sapremo imporci possiamo portarcela a casa”.  

Summer Series U 20, Pool B, seconda giornata, 30/06/22, Treviso, Stadio Comunale di Monigo, Scozia U 20 Vs Italia U 20 – 14 a 34

Six Nations U 20 Summer Series: Italia U 20 Vs Scozia U 20; 34 – 14 (15 – 7))

Marcatori: PT  1’ m. Cuminetti (nt); 25’ m. Ortombina, nt (10-0); 28’ m. Harrison, t. Cunningham (10-7); 34’ m. Frangini, nt (15-7). ST 66’m. Scramoncin, t. Teneggi (22-7); 72’ m. Cenedese, t. Teneggi (29-7); 76’ m. Scramoncin, nt (34-7); 80’ m. Stirrat, t. Townsend (34-14)

Italia U 20: Lorenzo Pani; Alessandro Gesi (64’ Dewi Passarella), Francois Carlo Mey, Filippo Lazzarin, Federico Cuminetti (71’ Tommaso Simoni); Giovanni Sante (10’ Nicolò Teneggi), Sebastiano Battara (74’ Filippo Bozzoni); Ross Vintcent (C), Matteo Rubinato (58’ Giovanni Cenedese), Filippo Lavorenti (55’ Giulio Marini); Alex Mattioli (64’ Carlos Berlese), Alessandro Ortombina (68’ Francesco Ruffolo); Valerio Bizzotto (50’ Riccardo Genovese), Lapo Frangini (44’ Tommaso Scramoncin), Riccardo Bartolini (54’ Luca Rizzoli). Head Coach Massimo Brunello

Scozia U 20
Gabe Jones (73’ Keiran Clark); Ross Mcknight, (51’ Ben Salmon) Duncan Munn, Andy Stirrat, Kerr Johnston; Euan Cunningham (50’ Christian Townsend), Ben Afshar (73’ Finlay Burgess); Ollie Leatherbarrow (55’ Gregor Hiddleston), Rhys Tait (C) (64’ Rudi Brown), Liam McConnell (58’ Matthew Deehan); Max Williamson, Josh Taylor (72’ Jake Spurway); Gregor Scougall (65’ Ali Rogers), Patrick Harrison (58’ Duncan Hood), Iain Carmichael (60’ James Lascelles). Head Coach Kenny Murray

Arbitro Adriaan Jacobs (SARU)
Cartellini 31’ Josh Taylor (SCO) Calciatori Sante (ITA) 0/1; Teneggi (ITA) 2/4; Cunningham (SCO) 1/1; Townsend 1/1 Spettatori presenti 1500.

YouTube player
Fonte: rete internet

Seguiteci su https://www.facebook.com/persemprenews/, https://twitter.com/home, https://www.youtube.com/channel/UCNzxyM-tIFWLypMDDgaZA_Q, https://www.instagram.com/persemprenews_/