• Tempo di Lettura:4Minuti

TikTok Women’s Six Nations 2023, nel primo turno in casa al Lanfranchi di Parma le Azzurre perdono contro la Francia 12-22. Un’Italia ostica e sempre in partita fa paura alla Francia per oltre un’ora, ma alla fine cede all’assalto transalpino e viene sconfitta dopo essere rimasta attaccata nel punteggio fino al 75’. Le Azzurre offrono una prova di grande qualità nei punti d’incontro e nel gioco alla mano, ma soffrono nelle fasi statiche, la mischia, commettono alcuni errori al piede dovuti anche al fortissimo vento. Nel finale di partita non riescono più a creare pericoli a una Francia che per gran parte del match ha rischiato di non portare a casa il risultato.

Parma, Stadio Sergio Lanfranchi, domenica 26 marzo 2022, Italia Vs Francia 12-22

Marcatrici: p.t. 7′ cp. Bourdon (0-3); 22′ m. Franco tr. Sillari (7-3); 25′ m. Vernier (7-8); 33′ m. Arbez tr. Bourdon (7-15); s.t. 8′ m. D’Incà (12-15); 35′ m. Boujard tr. Tremouliere (12-22)

Italia: Ostuni Minuzzi; Muzzo (24′-32′ pt. Barattin), Sillari, Rigoni, D’Incà; Madia (12′ st. Barattin), Stefan; Giordano (cap), Franco (25′ st. Locatelli), Sgorbini; Duca, Fedrighi (9′ st. Tounesi); Gai (17′ st. Seye), Vecchini, Turani (32′ pt. Maris)
all. Raineri. Francia: Boulard; Manet, Menaget M. (30′ st. Dupouy), Vernier, Boujard; Arbez (17′ st. Tremouliere), Bourdon (37′ st. Chambon); Escudero, Gros (26′ st. Picut), Berthomieu (10′ st. Hermet); Forlani, Feleu M.; Khalfaoui (20′ st. Bernadou), Sochat (37′ st. Doman), Deshaye (1′ st. Lindelauf)
all. Ortiz Arb. Cogger-Orr (Nuova Zelanda)
Calciatrici: Bourdon (Francia) 2/4; Sillari (Italia) 1/2; Tremouliere (Francia) 1/1
Cartellini: 28′ pt. giallo Boujard (Francia)
Player of the Match: Vernier (Francia)

TikTok Women’s Six Nations 2023, Italia Vs Francia

Conferenza stampa post-match:

Elisa Giordano, Capitano delle Azzurre:” Il meteo non ci ha aiutato ma non è una giustificazione, dobbiamo cercare di essere più precise nella gestione del possesso e della conquista . Dobbiamo trovare la soluzione a questo problema, ma credo che con maggiore possesso avremmo potuto fare qualcosa in più. Alla fine, a caldo, c’è un po’ di delusione per l’esito della partita ma avevamo di fronte un avversario forte e imprevedibile. Sta a noi dimostrare di essere al loro livello e oggi non sempre lo siamo state, non so se avemmo vinto questa partita con altre situazioni, ma c’è un po’ la sensazione di un’opportunità persa. Ci sono stati bei possessi, una buona energia, siamo partite bene ma a lungo andare non avendo il pallone abbiamo abbassato la tensione, rimanendo nei nostri ventidue metri a lungo. Avevamo la voglia di imporci e credo si sia visto dall’impegno della squadra, ma purtroppo abbiamo pagato qualche imprecisione di troppo “.

Six Nations

Conferenza stampa post match:

Giovanni Raineri, Responsabile Tecnico delle Azzurre:” Delusi dal risultato, ma molto di positivo su cui lavorare. Il sentimento che prevale in questo momento è il rammarico per qualche errore di troppo nella gestione del possesso, in particolare nel secondo tempo. Dopo aver ricucito sul 12-15 l’inerzia della partita poteva andare dalla nostra parte, purtroppo negli ultimi venti minuti non siamo riuscite a portare pressione sulle avversarie come ad inizio ripresa, abbiamo faticato a mantenere il possesso e abbiamo dovuto gestire gli attacchi delle avversarie. Peccato, ma ad alto livello gli errori si pagano, ma è stata una bella battaglia. La prestazione difensiva è stata a tratti eccellente, anche nel confronto fisico la squadra ha dimostrato di poter competere, nonostante alcune mischie e maul dove siamo andate in sofferenza. Continuiamo a lavorare con l’umiltà e la voglia di migliorarsi giorno dopo giorno, che sono la cifra di questo gruppo, per ottimizzare quei dettagli che contro la Francia hanno fatto la differenza a favore delle avversarie. Tra una settimana a Northampton ci attendono ottanta minuti ancora più duri fisicamente di quelli vissuti qui a Parma. Ripartiamo dalla difesa vista oggi per migliorarci ancora e congratulazioni alla Francia che ha saputo approfittare con cinismo dei nostri errori “.

Seguiteci su https://www.facebook.com/persemprenews, https://twitter.com/home