• Tempo di Lettura:2Minuti

L’ultima tappa della TirrenoAdriatico, partita da San Benedetto del Tronto per tornare proprio nella città in provincia di Ascoli Piceno è stata vinta da Jasper Philipsen della Alpecin-Deceuninck davanti a Dylan Groenewegen della Jayco AlUla e Alberto Dainese della DSM. Per il corridore belga è il secondo successo in questa Tirreno-Adriatico. La classifica generale della TirrenoAdriatico è stata conquistata da Primoz Roglic grazie alle tre vittorie consecutive nelle 4 giornate di gara. Lo sloveno ha dimostrato grande gamba e soprattutto di essere in perfetta forma.

Samuele Zoccarato del Green Project Bardiani, Lorenzo Fortunato dell’Eolo Kometa, Mikkel Honoré dell’EF Education First, Valentin Ferron della TotalEnergies, Bruno Armirail della Groupama FDJ, Arthur Kluckers della Tudor e Nans Peters dell’Ag2r Citroen, Henri Vandenabeele della DSM. Lorenzo Fortunato ha conquistato il GPM di Cossignano, mentre Mikkel Honoré ha conquistato il traguardo volante. Da registrare i ritiri di Alexey Lutsenko dell’Astana Qazaqstan, Steff Cras della TotalEnergies e Wilco Kelderman della Jumbo Visma.

Tirreno-Adriatico top 10

1) PHILIPSEN Jasper Alpecin-Deceuninck 60 03:32:36
2) GROENEWEGEN Dylan Jayco-AlUla +0″;
3) DAINESE Alberto DSM +0″;
4) BAUHAUS Phil Bahrain Victorious +0″;
5) CONSONNI Simone Cofidis +0″;
6) NIZZOLO Giacomo Israel-Premier Tech +0″;
7) MEEUS Jordi BORA-hansgrohe +0″;
8) RUSSO Clément Arkéa-Samsic  +0″;
9) COLNAGHI Luca Green Project-Bardiani CSF-Faizanè  +0″;
10) GAVIRIA Fernando Movistar +0″.