• Tempo di Lettura:1Minuto

Un boato che ha scosso la mattinata di Brugherio, in provincia di Monza: un’esplosione all’interno di un capannone industriale di una ditta di vernici in via Aristotele ha causato la morte di un operaio. La deflagrazione, avvenuta poco prima delle 10, ha generato una densa colonna di fumo visibile a distanza, richiamando l’attenzione dei residenti e dei colleghi della vittima, che hanno prontamente allertato i soccorsi.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco, impegnati a domare le fiamme scaturite dall’esplosione, insieme a personale del 118, Ats, Polizia Locale e Carabinieri. Fortunatamente, al momento non risultano altre persone coinvolte. La strada è stata chiusa al traffico per consentire le operazioni di soccorso e messa in sicurezza dell’area.

Le indagini per ricostruire la dinamica dell’accaduto sono già iniziate, con l’acquisizione delle testimonianze degli altri operai presenti al momento della tragedia. Gli inquirenti dovranno accertare le cause dell’esplosione e verificare se siano state rispettate tutte le norme di sicurezza sul lavoro.

Segui Per Sempre News anche sui social!