• Tempo di Lettura:2Minuti

Al via nel Lazio la programmazione per le vaccinazioni anti Covid per gli over 80, data di partenza 01 Febbraio 2021.

Dopo una prima fase in cui sembrava che la vaccinazione dovesse avvenire in tempi più rapidi, si è dovuto riformulare il calendario vaccinale per gli over 80 anni a causa del taglio delle forniture della Pfizer.

Dopo la prima sperimentazione nel Campus Bio Medico e presso lo Spallanzani, da lunedì 25 gennaio tutte le persone che hanno un’età superiore agli 80 anni potranno prenotare il vaccino anti Covid presso il sito SaluteLazio.it (PrenotaVaccinoCovid) tenendo a portata di mano il proprio codice fiscale.

Sono oltre 100 i punti dove si può effettuare la vaccinazione, sul sito in automatico verrà visualizzata la fascia oraria disponibile e verrà effettuata subito anche la prenotazione della seconda somministrazione, sempre nello stesso punto selezionato.

Vaccinazioni, quando si possono fare?

Come già detto si potrà effettuare la prenotazione a partire dal 25 gennaio, ma il primo appuntamento sarà per il 1 febbraio 2021 e fino al 31 marzo.

L’accesso alla struttura selezionata sarà consentito solo su presentazione del codice di prenotazione, si sconsiglia di recarsi all’appuntamento senza.

Vaccinazioni over 80 dal medico

Ovviamente la prenotazione telematica presso uno dei punti vaccinali non è la sola modalità consentita.

A partire dal 1 febbraio i cittadini (sempre con una età maggiore di 80 anni) potranno fare richiesta di vaccinazione al proprio medico di famiglia.

Con questa formula sarà il medico di medicina generale a fare la prenotazione, ma la vaccinazione avverrà presso il suo studio e non nel centro a disposizione.

Le dosi dei vaccini verranno consegnati ai medici che partecipano alla campagna vaccinale attraverso i presidi ospedalieri di II livello. Questo per garantirne la conservazione attraverso la “catena del freddo”.

Adesione medici di famiglia

Il referente scientifico dell’Unità di Crisi, dottor Roberto Ieraci, ha svolto una sessione formativa in webinar che ha visto una massiccia partecipazione dei medici di medicina generale.

Un segnale decisamente positivo visto anche che la maggior parte di loro si è già vaccinata e potrà godere dell’immunizzazione quando le vaccinazioni inizieranno.

L’obiettivo è sempre quello di ottenere una copertura massima, ma ovviamente potrà subire modifiche a seconda delle dosi consegnate.

Seguici anche su www.persemprecalcio.it