• Tempo di Lettura:1Minuto

Variante inglese in Campania. Un caso su 4, cioè il 25% delle persone risultate contagiate. In media, comunque, con quella nazionale. E’ quanto emerge da un report dell’Unità di crisi regionale: dati che risultano da un’indagine avviate e mirata all’analisi dell’aumento dei campioni positivi registrati in Campania nelle ultime settimane. Uno studio di sorveglianza epidemiologica che è condotto da Istituto Zooprofilattico, Tigem e Cotugno. Situazione che rappresenta la principale motivazione per mantenere altissima la guardia, come da tempo sta richiedendo o meglio sta ammonendo a fare il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Attraverso un lavoro ancora più intenso di controllo sui territori e sui contatti diretti dei positivi con variante inglese.