• Tempo di Lettura:1Minuto

I piu giovani non se ne rendono conto”

“La vita non è un videogioco. I più giovani, purtroppo, non si rendono conto che portare un coltello non è solo un reato. E’ pericoloso per gli altri e per se stessi”. Lo ha dichiarato, in una nota, il Comandante Provinciale Carabinieri di Napoli Generale di Brigata Enrico Scandone. “Alla luce della recente recrudescenza delle aggressioni fatte con armi in città e provincia, il Comando Provinciale Carabinieri di Napoli ha incrementato i servizi di contrasto all’uso e al porto abusivo di armi”. “Una lama – ha aggiunto Scandone – può provocare gravi ferite o la morte di qualcuno. Puntando ai più giovani, stiamo attuando una campagna di sensibilizzazione e prevenzione. Anche nelle scuole.  Invitiamo tutti, soprattutto i ragazzi, ad evitare il rischio dell’uso improprio di un coltello.  Un coltello ferisce, un coltello uccide, un coltello provoca lesioni che possono essere permanenti”. 

Video

https://www.persemprenews.it/wp-content/uploads/2022/06/IMG_4639.mov