• Tempo di Lettura:1Minuto

A dare l’allarme è stato il nipote, che non aveva visto il nonno rientrare a casa. Il corpo di un uomo di 66 anni è stato scoperto in un burrone a Zagarolo, vicino a Roma. All’arrivo delle squadre di soccorso era già deceduto.

Trovato il corpo di un uomo di 66 anni a Zagarolo: caduto in un burrone

A trovare il corpo dell’uomo è stata la polizia. Ieri, domenica 4 febbraio, il 66enne era uscito e non era tornato dopo diverse ore. Preoccupato, suo nipote ha deciso di chiedere aiuto alle autorità. Il cadavere dell’uomo è stato scoperto in via Fratelli Zuccari a Zagarolo. L’equipe medica del 118 è arrivata sul posto, ma non ha potuto far altro che constatarne il decesso.

“Caduta accidentale” l’ipotesi più accreditata

Le indagini sull’incidente sono attualmente in corso. L’ipotesi di lavoro è che il 66enne sia caduto accidentalmente, causando la sua morte. Un incidente simile si è verificato ad Alagna Valsesia, in provincia di Vercelli, il 25 dicembre scorso e ha coinvolto un turista che è rimasto gravemente ferito.