• Tempo di Lettura:2Minuti

Arriva dal 15 al 26 giugno al Teatro Petrolini, via Rubattino, 5 a Roma il quarto appuntamento dello spettacolo Modern Love #4 – Non ci posso credere di Francesco Proietti ed interpretato dalla protagonista Elisa Forte insieme con Claudio BraviMarisa BucciarelliCarmen Lisa CaccavaleCostanza CardamoneItalo CardamoneGiulia CollinaValeria MastrolucaElisa MecoSimona MecoLicia PacellaMaria PignatelliGiorgia PanettieriPier Francesco PesciFrancesco Proietti e con la partecipazione di Elena IannacciFlavio Rossi e Sara Virgili.

Il format teatrale ispirato all’omonima serie TV, racconta questa volta la storia di Giulio, scrittore in divenire e professore di lettere in un liceo di Napoli, affabile e simpatico, quanto prevedibile e monotono, lasciato dalla sua fidanzata che gli ha preferito un maschio avventuroso e straniero. Giulio, quindi, rimane solo a fronteggiare la crisi, goffamente sostenuto dall’amicizia con una persona stramba, insegnante di ginnastica che tenta di aiutarlo, convocando anche la sua famiglia pur di trovare una soluzione. La sua vita sembra tornare a sorridere quando incontra Silvia che non solo è bellissima, ma tifa per la sua stessa squadra, gira per casa in lingerie e apprezza tutti i piccoli romantici gesti che Giulio ama fare… insomma, la donna perfetta! Ma la donna perfetta esiste? Con questo interrogativo dovranno fare i conti i nostri protagonisti, compresa la bella Gemma, vicina di casa tenera e innamorata segretamente di Giulio.

Una commedia imprevedibile, divertente, originale che vi accompagnerà con un ritmo frenetico in giro per una Napoli che ammicca alla Loren e fa respirare l’aria beffarda del Sud.

NOTE DI ELISA FORTE

In questo episodio di Modern Love sarò Silvia, una donna che è completamente frutto dell’immaginazione di un uomo…quindi perfetta! Ama il calcio tifando insieme a lui, pulisce perfettamente casa e ovviamente lo fa con un abbigliamento seducente ed è sempre accondiscendente. Misurarmi con questo personaggio è per me molto divertente e stimolante!

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it