• Tempo di Lettura:2Minuti

“W CHI NON CONTA NIENTE” IL 30 DICEMBRE IN LIVE STREAMING GRATUITO

Il 30 dicembre alle ore 18 Eugenio Bennato porterà sul palcoscenico dell’Auditorium di Roma il suo progetto W chi non conta niente.

Fondazione Musica per Roma propone in live streaming gratuito spettacoli e concerti con grandi interpreti del panorama musicale e artistico internazionale, con un palinsesto ricco di produzioni originali fino al 6 gennaio.

Eugenio Bennato regalerà un viaggio in musica in cui le vite e le storie narrate si fondono in un racconto corale che inneggia all’arte che si ribella, all’arte controcorrente. Quella che nasce da una scintilla inconscia e va ad evidenziare la capacità degli ultimi di farsi sentire. E proprio a chi non conta niente, a chi non sale sul carrozzone dei vincitori, del business dell’universo nord-occidentale, chi sta dall’altra parte è dedicato il racconto musicale firmato da Bennato.

Sul palcoscenico, a fianco dell’autore, il coro de “Le Voci del Sud”.

W CHI NON CONTA NIENTE

W chi non conta niente parla di emigrazione – ha raccontato il musicista partenopeo in una recente intervista. E nasce da una scintilla inconscia che vuole evidenziare la capacità degli ultimi di farsi sentire. E proprio a chi non conta niente, a chi non sale sul carrozzone dei vincitori, del business, dell’universo nord-occidentale, a chi sta dall’altra parte è dedicata la canzone che continua a navigare perché essendo melodia niente la potrà fermare”.

W chi non conta niente affronta il viaggio, il rifiuto, l’ostilità.

La storia – continua Eugenio Bennato – ci insegna che un ménage di esperienze diverse è sempre propositivo per l’umanità. Un esempio ci arriva dalla nostra migrazione in America. Penso anche agli schiavi africani che hanno prodotto negli Stati Uniti la grande musica come il jazz, il blues, il gospel”.

Il concerto è disponibile gratuitamente sui canali social dell’Auditorium Parco della Musica.
L’appuntamento di mercoledì 30 dicembre prevede le repliche nei seguenti giorni: 31/12 ore 11, 1/01 ore 22; 2/01 ore 15; 4/01 ore 22; 10/01 ore 15.