• Tempo di Lettura:1Minuto

L’Italia ha conquistato un’altra medaglia ai Campionati Mondiali di Atletica Leggera in corso a Glasgow. Dopo il bronzo conquistato ieri da Leonardo Fabbri nel lancio del peso, Mattia Furlani ha ottenuto un argento nel salto in lungo. Il 19enne italiano ha saltato 8,22 metri al primo tentativo, eguagliando la distanza dell’atleta greco Mitiadis Tentoglou. Tuttavia, Tentoglou ha vinto l’oro grazie al suo secondo miglior salto di 8,19 metri, mentre Furlani ha conquistato l’argento. L’atleta giamaicano Carey McLeod ha completato il podio con un salto di 8,21 metri.

Furlani ha iniziato alla grande eguagliando il salto di 8,22 metri di Tentoglou, affermandosi come un avversario temibile. In seguito ha registrato salti di 7,91, 7,86, 8,10 e 8,04 metri prima del suo ultimo tentativo, che purtroppo si è concluso con un fallo. Tentoglou, dopo aver saltato 8,22 metri, ha ottenuto distanze di 7,94, un fallo, 8,15, 8,11 e infine 8,19 metri nel suo ultimo salto.